Utente 203XXX
Buongiorno gentili dottori,
soffro da 6 anni di vitiligine (con precedente familiarità, mia nonna) e in questi anni ho effettuato varie cure comprensive di integratori, 3 cicli di fototerapia UVB, protopic (anche se non sono molto regolare nell'uso) e kellina per l'esposizione al sole nei mesi di luglio ed agosto. Ad oggi ho avuto ottimi risultati perchè alcune macchie si sono completamente ripigmentate (mani, collo, mento), altre presentano segni di ripgmentazione (contorno occhi, inguine), solo quelle al seno sono più resistenti e più "indietro".
Sono in lista di attesa per riprendere la fototerapia ma nel frattempo vorrei sapere se, ora che l'estate è finita, posso effettuare anche sedute con docce solari/lampade abbronzanti: so che è una cosa ben diversa dalla terapia con UVB, tuttavia, almeno nel mio caso, l'esposizione al sole è sempre stata la migliore cura (mentre durante il primo anno di malattia in cui avevo usato una protezione totale le macchie erano rimaste immutate). Ci sono controindicazioni o posso tentare?
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi, cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
le controindicazioni sono quelle delle lampade UV, cioè aumentato fotodanneggiamento cutaneo ed aumento di incidenza di neoplasie cutanee, che tuttavia nel suo caso vengono accettate dovendo essere utilizzate a scopo terapeutico. Capita spesso a settembre che le strutture pubbliche non siano ancora pronte per far fronte a tutte le richieste di fototerapia. Anch'io consiglio, nel frattempo, di utilizzare le comuni lampade dei centri estetici. Se lo fa sotto controllo ed indicazione del suo dermatologo è molto meglio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottor Brunelli per la sua risposta, innanzitutto cercherò di trovare un centro estetico affidabile magari chiedendo l'età delle apparecchiature.
Lei ha ragione, ma la dottoressa che mi segue ha delle liste d'attesa lunghissime e per lavoro mi risulta difficile programmare un appuntamento da qui a 2 o 3 mesi! A questo proposito approfitto della sua cortesia per chiederle un'ulteriore cosa. Ho fatto il mio ultimo controllo 10 mesi fa, secondo lei andrebbe ripetuto anche se non mi ha modificato la terapia? L'unica cosa su cui lei insisteva particolarmente era la necessità della fototerapia ma purtroppo questo non dipende da me, a Roma si fa in due centri, di cui uno dei due distante più di un'ora da dove vivo e lavoro!
La ringrazio ancora tanto.
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Appunto è un problema di centri. Però ce ne dovrebbero essere più di 2 a Roma che hanno lampade dermatologiche (che sono presumo quelle sta facendo). Provi ad informarsi presso i centri Universitari od Ospedalieri che hanno dermatologie.... Ad esempio il San Gallicano o l'IDI, tanto per citarne alcuni.
Mi faccia sapere se lo desidera. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo dottore, aveva proprio ragione. Io conoscevo soltanto IFO S.Gallicano e IDI : nel primo c'è la lista d'attesa, ma il costo da sostenere è minore; nel secondo, dove sono andata in passato e che però oggi mi è scomodo per via del lavoro, il costo è più alto ma senza lista d'attesa. Tuttavia vi sono unità di fototerapia anche al Gemelli e a Tor vergata, proverò ad informarmi pure lì. Ho inoltre scoperto un ambulatorio specialistico che la esegue privatamente, e mi sarebbe vicino ma non so se posso fidarmi in questo caso visto che ho sempre eseguito la fototerapia sotto stretto controllo di personale medico specializzato in questi anni. Lei che ne pensa?
La ringrazio di nuovo.
[#5] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Mah... non è facile dare una risposta. In generale su questi apparecchi il pubblico offre garanzie maggiori, ma non è detto. Ci sono centri privati dotati di macchinari altrettanto validi se non di più. Chiaramente è obbligatoria la presenza del dermatologo per garantire un minimo di serietà. E'una situazione a macchia di leopardo: in sanità non vi sono le stelle come negli hotel. Quello che mi raccomando - se dovesse rivolgersi ad una struttura privata - è di farsi sempre lasciare la documentazione (quali apparecchi sono stati utilizzati e con quali potenze).
Cordialissimi saluti
[#6] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi: un'ultimissima cosa (promesso!)....siccome io e mio marito stiamo cercando una gravidanza da qualche mese, la fototerapia UVB sarebbe controindicata?
[#7] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Non avevo letto il suo ultimo messaggio, la ringrazio di nuovo a costo di sembrare ripetitiva, oggi mi ha chiarito moltissimi dubbi.
Mi informerò sulle apparecchiature del centro privato prima di prendere qualsiasi decisione, devo dire che nel pubblico finora ho sempre avuto esperienze positive.
Grazie di cuore.
[#8] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Solo UVB non ha controindicazioni in quel senso.
Cordiali saluti