Utente 207XXX
Buongiorno volevo chiedere un parere su un problema che mi sta tormentando da un pò, l'affanno, ho l'affanno quando salgo le scale, quando mi alzo ho tipo un senso di oppressione al petto, faccio continuamente sbadigli per respirare meglio, il mio dottore in seguito ad una radiografia al torace, nella quale non è risultato niente di anomalo, mi ha detto che è ansia, io sono invece preoccupata per il cuore, tre anni ho fatto gli utlimi controlli al cuore ed è risultato una extrasistolia sopraventricolare e aritmia fasica respiratoria, insomma non capisco ho qualcosa la cuore o ai polmoni, un vostro consiglio, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le extrasistoli sopraventricolari sono fastidiose ma totalmente innocue. Se l ECG fosse normale esegua per completezza un ecocolordoppler cardiaco, per maggiore tranquillità.
Ovviamente devo dare per scontato che lei non sia fumatrice.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
No io fumo, infatti il mio dottore quando ha visto la radiografia del torace ha detto: si non hai niente, ma hai dei polmoni che fanno schifo, a causa del fumo. Premetto che sto smettendo gradualmente di fumare, potrebbe essere qualcosa ai polmoni? Devo fare una tac o altro, per questo affanno? Il mio dottore continua a dire che ansia, inoltre ho le unghia gialle anche dal lato della mano che non fumo, può essere correlato il fatto delle unghie gialle a problemi respiratori? Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, lei deve solo smettere di fumare. Il fatto che lei abbia gia alterazioni radiologiche alla sua giovane eta' la deve indurre a smettere di fumare subirò, non domani, oggi.
E' sciocco che lei si lamenti Dell affanno e di qualche innocente extrasistole quando, fumando, come ben sa rischia infarto, ictus e cancro, non trova?
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Eh si in effetti non mi sono voluta molto bene, e continuo a leggere che tra i sintomi del tumore al polmone c'è anche l'affanno, ma secondo lei è il caso di fare ulteriori controlli oltre a smettere di fumare? Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei smetta di fumare ed il suo affanno si ridurrà moltissimo. Dopo circa 4-6 mesi esegua le prove di funzionalità respiratoria per valutare il danno che sinora ha fatto.
Ma smetta di fumare.Altrimenti è tutto inutile.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Ok grazie.