Utente 220XXX
Vorrei sapere se ho corso qualche rischio in merito ad una infezione da HIV. Ho masturbato per qualche minuto un transessuale di strada. La mano con cui ho masturbato questa persona non aveva particolari lesioni. In corrispondenza del dito medio, nelle vicinanze dell'unghia avevo tuttavia una piccola abrasione dovuta al sollevamento di una pelliccina, sollevamento avvenuto circa 6-7 ore prima dell'incontro con il trans. Si trattava senza dubbio di una abrasione superficiale, priva di sanguinamento. Non c'è stata eiaculazione da parte del trans, per lo meno nulla di evidente. Ho corso qualche rischio per quanto riguarda il virus HIV?!! Un eventuale contatto tra lo sperma o il liquido pre-spermatico con la lesione superficiale localizzata in prossimita dell'unghia puo avere trasmesso l'infezione?!! Esistono in letteratura casi documentati di infezione avvenuta attraverso questa modalita?!! Secondo voi è il caso che io mi sottoponga al test?!! Vi ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli
32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
No, non c'è alcun rischio di infezione documentata in letteratura con questa modalità.
Il comportamento che lei ha descritto ( rapporti promiscui ) è invece ad alto rischio.
Per questo motivo consiglierei il test per eventuali suoi trascorsi piuttosto che per questo episodio.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Effettivamente nei mesi e negli anni passati ho avuto qualche rapporto mercenario. Pero in data 04/08/11 ho eseguito un test dell'HIV (metodo CMIA) che è risultato negativo. Dunque gli episodi precedenti, avvenuti a distanza di piu di 6 mesi dalla esecuzione del test HIV non hanno evidentemente determinato l'infezione. L'unico episodio rimasto "scoperto" risulta proprio essere l'episodio descritto nel precedente messaggio. E questo episodio è avvenuto la sera del 29/07/11.

Se non ho capito male... questo genere di contatto, cioe masturbazione attiva eseguita da me con mano priva di lesioni aperte e sanguinanti e senza eiaculazione, per lo meno evidente... non risulta essere un comportamento a rischio. E non ci sono casi documentati in letteratura di contagio avvenuti in questa maniera.

é il caso che io mi sottoponga nuovamente al test?!! Lei mi consiglia di fare nuovamente il test oppure posso stare tranquillo... e magari mettere la testa a posto una volta per tutte?!! Grazie!!!
[#3] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli
32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
no, può stare tranquillo,
buona serata