Utente 214XXX
Buonasera, mio marito( anni 42) a febbraio 2011 subisce un intervento di ernia inguinale. Mentre operano scoprono il testicolo mal posizionato. Effettuano l'eversione dalla tunica vagin del test dx. Proviamo ad avere un bambino ma nulla .
A luglio 2011 spermiogramma : Spermatozoi: 18.000.000/ml; Volume 1,0; Ph 7,8 ; Viscosità aumentata; Liquefazione a 30 ' incompeta. MOTILITA' : dopo un'ora 0% tipo A; 12% Tipo B; 25% tipo C; 63% Tipo D . SPermatozoi normali 30% - Spermatozoi abnormi 70%.
Si sottopone ad ecocolordopper: referto
Destra : didimo ai limiti di volumetrici inferiori, regolare per ecostruttura.
L'integrazione color - doppler condotta in clinostatismo non mostra la dilatazione delle vene del plesso pampiniforme ed assenza di reflusso in seguito a manovre dinamiche di ponzamento.

Sinistra: didimo ai limiti volumetrici inferiori ad ecostruttura diffusamente ipoecogena in assenza di lesioni.
L’integrazione color -doppler condotta in clinostatismo mostra la dilatazione delle vene del plesso pampiniforme in presenza di reflusso maggiore ai 3 secondi in seguito a manovre dinamiche di ponzamento coma da Varicocele di terzo grado classificazione sc. Sarteschi.
Domande : Cosa significa <<ecostruttura diffusamente ipoecogena in assenza di lesioni.? >> L'ecografista la addebita al testicolo mal posizionato e dice che il danno è irrecuperabile. Perchè?
Il medico consiglia comunque intervento per varicocele. Perchè vsto che curare il varicocele non sembrerebbe risolvere il danno causato dal fatto che ha avuto un testicolo avvilupato nella tunica vaginale? e per di più l'età ,anni 42, non permette margini di recupero??.
Vi ringrazio per il servizio che prestate ...un toccasana nei momenti di sconforto..
Cosa fare ? vale la pena intervenire visto l'età? iniziamo tecniche di fecondazione assistita ( io anni 33)?
grazie
aspirante mamma

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
A destra c'era,associato all'ernia (?) un idrocele che è stato trattato con l'eversione chirurgica della t.vaginale;a sinistra c'è un varicocele di terzo grado,che va trattato con l'intervento di legatura e sezione della v.spermatica.I testicoli sembrano alquanto danneggiati;si faccia visitare da un andrologo per un inquadramento della situazione e gli opportuni consigli terapeutici.
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la tempestività della risposta
Mi dispiace ma io non sono stata molto chiara nell'esporre.
A destra c'era,associato all'ernia un idrocele.
Il varicolcele interessa il testicolo destro.
Il sinistro è intatto, niente idrocele, niente varicocele.
Cosa significa <<ecostruttura diffusamente ipoecogena in assenza di lesioni.? >>
grazie mille e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Significa che il testicolo presenta un'alterazione diffusa che ne altera la funzione.Si affidi ad un andrologo che potrà darle le indicazioni corrette.
[#4] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore, andremo da un andrologo per consulto