Utente 219XXX
Buon giorno,
in attesa del rientro dalle ferie del mio ginecologo vorrei ricevere qualche informazione relativamente allo spermiogramma di mio marito:

"modesta oligozoospermia, normocinesi, alterazioni morfologiche nella quasi totalità degli elementi osservati".

La maggior parte dei valori è nella norma o leggermente sotto i valori di riferimento, mi preoccupa un po il "discorso" della morfologia..
per 100 spermatozoi:
forme tipiche o farianti fisiologiche: 2
forme con residui citoplasmatici: 6
forme con aspetti regressivi: 0
anomalie testa: 77
anomalie intermedie: 4
anomalie coda: 11
anomalie miste: 0

Mi potreste aiutare a capire se la fertilità è realmente compromessa come credo?
Serve, eventualmente, che aggiunga gli altri valori presenti sul referto o questi possono essere sufficienti?

Grazie e mille per la risposta.
Porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

è sempre bene in questi casi almeno indicare nel dettaglio tutti i parametri dell'esame di suo marito.

Poi, altro consiglio, non aspetti il ritorno del suo ginecologo ma incominci a cercare, eventualmente con l'aiuto del suo medico di fiducia, un esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Se non le chiedo troppo, avrei piacere che desse uno sguardo anche agli altri valori.

volume in ml: 3.0
aspetto:lievemente opalescente
t.omogenizzazione: 30'
colore: biancastro
viscosità:lievemente diminuita
odore:s.g.
ph:8.6
numero spermatozoi per ml eiaculato: 12.000.000
numero spermatozoi per eiaculato: 36.000.000
N. gellule germinali per ml: rare
N. leucociti per ml: rari
detriti cellulari: presenti ++-

MORFOLOGIA:
gia ripportata

spermatidi:0
spermatociti:0
spermatogoni: 0
Aberrazioni morfologiche dominanti o di particolare significato patologico: dismorfismo con prevalenza di elementi a testa affusolata

MOTILITA' COMPLESSIVA:
mobili:42
immobili:58
progressivi:1
lenti:34
in situ:7

numero totale spermatozoi mobili per eiaculato: 15.120.000
test vitalità: 74% vitali
test di penetrazione: mm. im 90 in.
test funzionalita: %

La ringrazio molto anche per la velocità con cui mi ha risposto.
Provvederò al più presto ad approfondire la questione, tuttavia, nell'attesa, le sarei garta se potesse darmi qualche informazione.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

sembra un problema complesso con la presenza anche di un numero e di una motilità degli spermatozoi non regolare.

Le ripeto ora però bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio. E' stato molto gentile
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il tutto, mi aggiorni se lo desidera.
[#6] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Buon giorno.
Il mio ginecologo ha controllato il risultato dello spermiogramma.
Ci ha detto che la situazione non è "fantastica" e ci ha consigliato ulteriori accertamenti: tampone per me e ecografia per mio marito.
Nel frattempo ci ha consigliato un farmaco, il proxeed NF.
Ci ha detto che le anomalie della coda non sono così preoccupanti..
Non so se ho capito male io o se è stato un sistema per non allarmarci troppo.
Chiedo a lei: una gravidanza è così improbabile come credo???
Queste anomalie della coda sono davvero poco preoccupanti???
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

mi sembra dalle indicazioni cliniche, soprattutto quelle terapeutiche, da voi ricevute che nessun andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana abbia visto suo marito.

Quindi da questa postazione non posso che dirvi, senza perdere altro tempo prezioso, di sentire in diretta un bravo ed esperto andrologo.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/201-andrologo-ginecologo-devono-interagire-correttamente-infertilita-coppia.html .

Un cordiale saluto.

[#8] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Si esatto, non ci siamo ancora rivolti a un andrologo. Chiedevo a lei nell'attesa della visita.
La ringrazio nuovamente.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene allora, prima di "pasticciarvi", aspettate la valutazione dell'andrologo che speriamo abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana.