Utente 457XXX
Sono un ragazzo di 31 anni iperteso. Da sei mesi sono in terapia con Atenol 100 1/4 e Zinadril 1/2 compressa al giorno. Ho fatto diversi esami tutti risultati negativi. Due mesi fa ECG da sforzo risultato nella norma. I valori pressori ora sono sempre nella norma max< 140 min < 90 tranne qualche sporadico caso. Sono un maestro di sci. Posso continuare la mia attività considerando che il freddo e l'altitudine possono aumentare la pressione?La combinazione di farmaci che mi è stata prescritta è corretta?Quali sono gli effetti che questi farmaci mi potranno causare usandoli per lungo tempo?
Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Brigato
20% attività
0% attualità
0% socialità
MONSELICE (PD)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2002
Lei può continuare tranquillamente la sua attività. Suggerirei tuttavia di controllare anche un monitoraggio della P.A.O. per 24 ore, soprattutto in una sua "normale" giornata lavorativa. L'associazione che le è stata suggerita è razionale. Vista la sua giovane età presti attenzione agli effetti dei betabloccanti (Atenol): l'eventuale calo sia di frequenza cardiaca (mai sotto i 50 battiti/min; livello di guardia tra 60 e 50 battiti/min) che di potenza sessuale.
[#2] dopo  
Utente 457XXX

Iscritto dal 2005
Da qualche mese avverto dolori al petto. Sia fitte che sensazioni strane all'altezza del cuore. Ho effettuato una visita cardiologica sottoponendomi ad ecg ed ecografia. Non è risultato nulla. Cosa può essere?devo fare qualche altro esame?