Utente 220XXX
Salve, da parecchio tempo presento dei dolori alle dita di entrambe le mani, più che altro nella parte centrale delle dita.
Inizialmente avevo incolpato il mouse e poi un tic nervoso che avevo (e che ho tutt'ora).
Ho iniziato ad utilizzare il mouse anche con la mano sx e a eliminare tè e caffè, ma ultimamente sembra che il dolore stia aumentando.
Vado a letto che mi fa male e mi sveglio che sto bene, ma dopo pochi click del mouse il problema ritorna.
Le cose che mi riducono o che mi fanno passare il dolore sono appunto il sonno e l'acqua gelida. Facendo infatti il bagno in acqua di torrente in alta montagna per un 20/25 minuti mi fa passare molto. In realtà anche in montagna sciando le cose vanno meglio.
Le cose che invece mi fanno peggiorare sono principalmente il tic nervoso, il mouse e gli smartphone.
Ho fatto delle analisi del sangue per rilevare un'eventuale artrite ma è risultato negativo.
Ora ho fissato un appuntamento da uno specialista di microchirurgia della mano ma vi scrivo comunque per avere anche altri pareri, sia pure a distanza.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimiliano Tripoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
il dolore è un sintomo molto aspecifico, perchè ascrivibile a differenti patologie. Sarebbe utile sapere se ,oltre al dolore, avverte dei formicolii, perdita di sensibilità alle dita, riduzione della forza muscolare delle mani. Potrebbe trattarsi della sindrome del tunnel carpale, così frequente in persone che utilizzano molto le mani per lavoro, tuttavia solo una visita specialistica, seguita da un esame specifico (elettromiografia), potrebbe confermarlo.
Si rechi senza timore alla visita che ha già prenotato. Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
In effetti avverto un po' di formicolio sulla parte dolorante e forse anche un po' meno sensibilità, ma per ora nessuna riduzione della forza.
Non so se può essere significativo ma non presento dolori da altre parti che non siano le dita della mano (e soprattutto le falangi).
[#3] dopo  
Dr. Massimiliano Tripoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile utente,
grazie per l'ulteriore informazione. Si ricordi di riferire al medico tutti questi sintomi, lo aiuteranno, insieme alla visita che eseguirà fisicamente, a formulare una diagnosi.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Già, vedremo cosa mi dirà lo specialista, grazie comunque per la disponibilità.