Utente 141XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 18 anni che da quando ne ha 6 soffre di una tachicardia che raggiunge i 240 battiti per minuto. Sono riuscito ad imparare a stoppare questi episodi tenendo il respiro e successivamente sentire un battito più forte del normale che riporta il battito del cuore stabile. Ora che gioco a calcio a livelli più alti ho provveduto a fare un ablazione per tpsv al centro cardiologico Monzino consigliatomi dal dottore che mi fece lo studio elettrofisiologico. Oggi è il secondo giorno dopo l'ablazione e sento dei dolori nella zona sinistra del petto ,ogni tanto dei formicolii al braccio e extrasistoli. Secondo voi dopo quell operazione questi dolori sono normali? mi devo preoccupare? sono dolori causati dai cateteri che hanno trafficato nel mio corpo? Comunque prima di dimettermi sono stato sottoposto a ecg, ecocardiogramma e esami del sangue tutti senza problemi. Cordiali saluti. Niccolò

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerato il recente intervento subito, i suoi sintomi rientrano perfettamente nella norma della procedura.
Stia sereno,saluti
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la rassicurazione dottore. Saluti