Utente 220XXX
Buonasera,vorrei chiedere ho il testicolo destro + basso rispetto al testicolo sinistro ,e quando durante l'abbassamento di temperatura del testicoli cioe testicoli destro si trova + basso rispetto al sinistro , e io quando lo sollevo il testicolo destro posso vedere un rete di vene se non sollevo rimane normale. solo l'abbassamento di temperatura dei testicoli si puo notare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la soluzione del problema e'...non osservare,I testicoli,difficilmente,sono simmetrici nel sacco scrotale.Il pu' delle volte e' l'emiscroto sinistro ad essere piu' basso del controlaterale.Piuttosto,si sottoponga ad una visita andologica ed esegua uno spermiogramma.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
I testicoli come il pene sono strutturure soggette a continue variazioni di posizione e di dimensioni nel senso che i testicoli possono apparire più o meno sollevati dal fondo del sacco scrotale in relazione a stimoli quali il freddo o lo strofinio delle superfici cutanee corrispondenti;analogamente il pene può essere più o meno disteso in relazione a stimoli nervosi che ne condizionano il rilasciamento e l'afflusso di sangue.Pertanto,a meno di importanti cambiamenti e in assenza di alterazioni patologiche,conviene non preoccuparsi troppo e magari guardare cose più interessanti.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

segua le indicazioni dei colleghi.

meglio un colloquio e visita con lo specialista, per fugare i dubbi.

cordialità
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come già detto dai colleghi che mi hanno preceduto, vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo-malessere", per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne che sicuramente, già da anni, conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.