Utente 151XXX
Salve

Dopo un visista oculistica mi è stata segnalata un incremento dello miopia a -2.75 dall'occhio sinistra e -2.25 dall'occhio destro, sono stato dall'ottico e mi è stato consigliato un indice di rifrazione di 1.60 invece del classico 1.50 asserendo che per il mio grado di miopia sarebbe stato indispensabile per via del peso eccessivo delle lenti 1.50 e perché, a detta sua, avrebbero sporto in maniere evidente dalla montatura. Ora, siccome la differenza di prezzo tra le lenti con indice di rifrazione 1.5 rispetto alle 1.6 è notevole mi è sorto il dubbio di malafede...per questo ho cercato qualche informazione in rete ed ho trovato un articolo dove è scritto che fino a 3 diottrie è consigliata una lente con rifrazione 1.5. Volevo avere un'ulteriore conferma a questo proposito. Con il mio grado di miopia si può tranquillamente usare un occhiale con il classico indice di rifrazione 1.5?

Grazie
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
dipende tutto dal suo senso estetico. La lente si può fare più sottile o più spessa con identica resa refrattiva, varia solo l'estetica dell'occhiale.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio

Quindi è come avevo pensato una questione di puro fatto estetico. Sono dispiaciuto solo per professionalità dell'ottico in questione.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Probabilmente l'ottico si preoccupava anche di fornirgli un bell'occhiale.

Buona Domenica
[#4] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dott. Orione

Probabilmente è anche come dice lei. Però, un approccio professionale, impone anche di proporre alternative spiegando eventuali dettagli e conseguenze della scelta. Così come mi è stato presentato non c'erano altre opzioni e, siccome le mie competenza in materia ottica sono nulle, ho riposto la mia totale fiducia nel professionista che avevo davanti.
E considerando che la differenza in termini di prezzo nella scelta di un tipo di lente rispetto ad un'altra è molto consistente, uno si aspetta anche le dovute chiarificazioni. Nella mia modesta opinione non si può tollerare che la scelta di un'accessorio delicato e importante per la salute della vista come gli occhiali venga assoggettata alle regole di mercato.

Buona domenica anche a Lei.
Cordiali Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Ha ragione.

Cordialmente