Utente 516XXX
Salve e prima di tutto complimenti per il servizio svolto.
Sono un ragazzo di 25 anni 1.80 x circa 88 kg.
Da tempo noto alcuni linfonodi nel collo di piccole dimensioni gonfiarsi e sgonfiarsi anche piu' volte nella stessa giornata. premetto che sono un tipo molto ansioso e riservato, cosi' non ho fatto alcun controllo finche' un nodulo all'altezza dell'epiglottide piu' o meno ha cominciato a farmi male per circa 24 ore. Da questo episodio ho deciso di farmi 2 cicli di analisi del sangue a distanza di 3 mesi. Tutto nella norma, ho fatto anche esami maxtumorali (credo si definiscano cosi') e esame mononucleosi e tiroide. Tutti negativi. In questo stesso periodo ho accusato diversi fastidi al colon, con gonfiore e difficoltà a defecare. Cosi' mi son fatto prescrivere una ecografia all'addome completo e quindi al collo e all'inguine. Bene all'addome tutto ok, vescica, pancreas etc... Al collo mi hanno trovato 6 linfonodi molto piccoli ingrossati dove il piu' grande raggiune il cm, e un lipoma di circa 7mm (che credo di avere praticamente da sempre). Dal referto sembra tutto ok, il medico mi ha detto che puo' essere qualsiasi cosa anche una carie e di non preoccuparmi perché è normale che si gonfino questi linfonodi. La direttrice dell'ospedale pero' mi ha consigliato dopo le feste di proseguire con esami piu' accurati perché è meglio togliersi tutti i dubbi. Ora visto che come vi ho anticipato sono moooooolto ansioso, vorrei qualche consiglio su quale esame possa scongiurare ogni pericolo. Grazie e Buone feste!!!
[#1] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Dimenticavo di dirvi che 2 linfonodi sono nell'inguine, e 4 nel collo, 3 mobili al tatto ed uno fisso e piu' duro nell'epiglottide. Questo a differenza degli altri a volte scompare. Grazie anticipatamente.
[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'iter diagnostico del Suo curante mi sembra corretto e corretto il programma di approfondimento proposto per un problema che non sembra preoccupante, da quanto descrive, in senso oncologico.
Non c'è alcuna relazione tra il lipoma e la presenza dei linfonodi.
Ci aggiorni se lo desidera in caso di novità.
[#3] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Salve piccolo aggiornamento, i linfonodi non diminuiscono, ma vanno a fasi alterne, a volte sgonfi a volte gonfi e via dicendo. Pero' in tutta onesta' non hanno mai superato le dimensioni fotografate dall'ecografia.. Ho sempre qualche problema intestinale, sempre feci pastose ma nell'arco di una settimana se prima mi capitava 7 giorni su 7 oggi posso dire che siamo al 50% delle volte. Giorno 5 ho una visita ematologica, ma nel frattempo avverto un dolore al fianco sinistro, precisamente dientro quasi la schiena. All'altezza delle ultime costole in pratica. Sento piu' che altro un fastidio mentre se premo nel punto esatto mi provoca dolore. Saranno 5 giorni che nn cessa.... Grazie anticipatamente...
[#4] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Rieccomi qui dopo quasi 8 mesi da questi primi controlli. L'ematologa dopo il controllo mi ha detto che questi linfonodi "sono o dovrebbero" essere cosi' suscettibili a cambiamenti di grandezze continui per via di alcuni residui di un acne curata male (o meglio mai curata). Mi ha detto di nn preoccuparmi e di farmi vedere ogni 6-7 mesi....Da qui passati tutti i problemi intesinali ma restano ancora i linfonodi. Stesso discorso di sempre ossia cambiano spesso la grandezza durante la giornata ma non superano mai fortunatamente dimensioni rilevanti. Il nodulo all'altezza dell'epiglottide c'e' ancora e va e viene spesso. Tutti i linfodoni sono mobili e sembrano mollicci. Mentre il nodulo è duro e nn mobile. In settimana faro' un altro controllo alle analisi sanguigne e tutto il resto. Ma è normale che ancora dopo probabilmente 2-3 anni ho sempre sti gonfiori? Grazie anticipatamente
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005

Che nel suo caso tramite Internet sia normale non è possibile senza una visita dirlo, ma che sia possibile IN GENERALE ..la risposta è SI.

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm