Utente 220XXX
Buongiorno,
premetto che lo scorso anno a seguito di problemi respiratori ho effettuato esami rx toracico, spirometria Ecocardio sotto sforzo ed ecodoppler che non hanno evidenziato alcun problema, e in seguito a questi esami che hanno riscontrao semplicementi una leggera congestione delle ili, il mio medico mi ha detto che probabilmente i problemi respiratori erano legati ad uno stato d'ansia consigliandomi un leggero ansiolitico.

Da qualche giorno, una settimana circa presento un formicolio al braccio sx che si estende da mignolo ed anulare al polso e alcune volte al braccio sx , allo stesso tempo ho dolori al braccio e in zona scapolare e al petto, a volte accompagnati da tachicardia.

Non capisco se questi sintomi possano essere legati in qualche modo propio alla mia ansia o se potrebbero esserci problemi cardiaci o altro.

p.s. sono fumatore

Centro i un Vs. gentile riscontro Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerata la sua sintomatologia e la sua età, l'ipotesi di origine cardiaca dei suoi fastidi, è pressocchè nulla. La componente ansiogena può avere di certo un grosso valore, ne parli al curante se dovesse continuare a lungo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la celere risposta Dott., seguirò il suo consiglio anche se già la sua risposta mi tranquillizza molto.

Buona giornata