Utente 220XXX
Gentile Dottore,
le faccio una domanda che mi pongo da molto tempo e alla quale non sono mai riuscita a trovare una risposta.Ho 26 anni e da 20 soffro di vitiligine.Mi chiedo:ma se la vitiligine è una malattia autoimmune sbaglio a rinforzare il mio sistema immunitario?A prendere per esempio i fermenti lattici?Vorrei capire se aiutare il mio sistema immunitario vuol dire farlo diventare più forte o farlo accanire contro sé stesso.Rischio di prendere un'altra malattia autoimmune?O di peggiorare la vitiligine?
La ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si è una malattia autoimmunitaria ch enon c'entra nulla con calo od innalzamento delle difese ma con disimmunitarismo non controllabili.

Esistono ad oggi terapie efficaci (su tutte a mio avviso UVB narrow-band e laser eccimeri) ne parli conil dermotologo

saluti a lei