Utente 220XXX
Buongiorno, da circa un anno durante il sonno mi sveglio con una sensazione di gonfiore delle dita al punto da non poterle piegare, accompagnando la piega con l'altra mano dopo un breve dolore riesco a piegarle e dopo aver fatto 4 o 5 pieghe il dolore sparisce. Da qualche tempo mi sono accorto che il sintomo si verifica nel sonno perché nel sonno non muovo le mani, infatti se tengo la mano immobile sul tavolo per 2 minuti il sintomo compare, inoltre sempre più spesso mi sveglio con il braccio addormentato. Vorrei sapere quale potrebbe essere la causa, quali esami posso fare e a quale specialista rivolgermi. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
I motivi che possono essere all'origine dei Suoi disturbi possono essere a carico delle articolazioni oppure di alcuni nervi della mano. Non è possibile, solo in base agli elementi esposti dirLe quale, nel Suo caso specifico, possa essere la causa, anche perché possono essere necessari alcuni accertamenti per definire la diagnosi e quindi qualsiasi ipotesi non Le sarebbe di nessun aiuto.
E' necessario rivolgersi a un Ortopedico esperto in Patologie della Mano. Può trovare qui http://www.sicm.it/soci_ita.html gli specialisti della Sua provincia (anche se limitatamente a quelli iscritti alla Società) e le strutture pubbliche nelle quali lavorano.
Lo specialista, dopo averLa interrogata e visitata, saprà quali accertamenti siano necessari per Lei, evitando così esami inutili e costosi con risparmio di tempo e di denaro.
Cordiali saluti