Utente 194XXX
Buongiorno, circa 7 anni fa ho ritoccato le sopracciglia facendo un tatuaggio presso un'estestista (non era la prima volta). A suo tempo mi era stato detto che si trattava di trucco semipermanente e che dopo pochi anni sarebbe scomparso completamente cosa che non si è verificata. Oggi mi ritrovo delle sopracciglia di un nero sbiadito/grigio in alcuni punti, in altri quasi non si vede più e dove ho ancora i peli il colore è più scuro. Vorrei poterlo rimuovere oppure schiarire di molto per poterne fare un altro sopra più chiaro.
Ho già letto del laser Q-switched su questo sito ma ho sentito parlare anche di un altro laser denominato Felc. Quale dei due ha il risultato migliore? Ho letto (non su questo sito) che il primo fa cadere tutte le ciglia che poi però ricrescono, è corretto? Quante sedute sono necessarie per cancellarlo e quante per schiarirlo? E quali sono i costi? Essendo io di Pordenone a chi mi devo rivolgere o a quale struttura?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
per quanto è descritto in letteratura quello che viene denominato felc non ha alcuna valenza scientifica o viene descritto in alcun articolo scientificamente valido. Le consiglio di affidarsi al laser q-switch
cordiali saluti