Utente 127XXX
Salve sono un ragazzo di 28 anni, tempo fà (5-6 mesi circa) mi depilai sotto le ascelle con un taglia capelli e come risultato ottenni una evidente e dolorosa irritazione. Dopo alcuni giorni mi accorsi della presenza di una piccola pallina sotto pelle dura, in corrispondenza dell'ascella sinistra. La pallina si sente soprattutto quando alzo la clavicola con il braccio appoggiato sul tavolo. Se il braccio è alzato o disteso sul corpo si sente poco al tatto. Misi per un pò di tempo gentalin, la feci vedere alla guardia medica che la toccò e disse che era dovuta alla depilazione. Lo dissi anche al mio medico che mi rispose con la stessa cosa. A distanza di mesi mi sono accorto che la pallina non è sparita, si è rimpicciolita ma comunque c'è ancora. Devo dire anche che da allora non mi depilo più, uso solo un deodorante senza alcool. Secondo voi devo andare nuovamente dal medico? Come è possibile che dopo tanti mesi la pallina sia ancora li?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

visti i limiti di una valutazione a distanza, aderirei alla sua proposta di riandare dal suo medico curante.

l'irritazione locale non dipende solo dall'azione traumatica della depilazione ma anche della successiva ricrescita dei peli.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo manca una diagnosi.

Se>>Se il braccio è alzato o disteso sul corpo si sente poco al tatto. >>
potrebbe trattarsi di un linfonodo reattivo e il decremento del suo volume si potrà registrare anche in tempi lunghi

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
[#3] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Non ho capito bene dottore, cosa vuol dire linfonodo reattivo? Comunque giusto ieri sono andato dal mio medico per farmi visitare, secondo lui sono bulbi piliferi e mi ha detto di stare tranquillo perchè non ho niente, ora sentendo la parola linfonodi mi sono messo dinuovo in allarme
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ho scritto
>>potrebbe trattarsi di un linfonodo reattivo >>
. Il 60% della popolazione sana ha linfonodi reattivi(=che reagiscono ingrossandosi) in quella sede.
Ma se il suo medico l'ha visitata la mia opinione non conta più.