Utente 214XXX
salve, ho notato che in erezione il mio pene tende a curvarsi verso destra ma fin li non ho dato peso alla cosa, il motivo che mi ha spinto a scrivere a voi Dottori è il fatto che tirando indietro il prepuzio (sempre durante un'erezione) ho notato che il frenulo fuoriesce dal "solco" (scusate il termine poco tecnico) in cui è posto lungo il glande e tende ad andare verso sinistra tirando il glande in quella direzione... è come se l'asta e il glande ruotassero di 30° in verso opposto...in piu il frenulo risulta essere molto teso e solo la parte del prepuzio posta alla destra del glande riesce a scorrere bene mentre la parte a sinistra del glande rimane bloccata appena sotto di esso.... puo tutto ciò essere dovuto al frenulo corto? operarmi in questo momento comporterebbe tempi lunghi e costi elevati? grazie...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Non è chiarissima la sua descrizione:Ad ogno modo conviene interrompere chirurgicamente il frenulo anche per valutare,dopo questa correzione,la residua deviazione dell'asta.La frenulotomia con allungamento plastico dello stesso è un intervento banale eseguibile in anestesia locale e in modalità ambulatoriale.
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

la valutazione visiva nelle mani di un andrologo rendo molto di puù di ogni parola; è giusto tuttavia pensare alla brefvità del frenulo come fattore limitante lo scorrimento del prepuzio sul glande, ma ritenerlo elemento significativo alla basa della curvatura del pene è molto difficile pensarlo.

per questo approfitti per parlarne con lo specialista, anche per capire la tempistica e i costi di un eventuale intervento.

cordialità