Utente 221XXX
Salve, espongo un problema non funzionale ma estetico, dovuto ad una operazione per fimosi in giovanissima età.
L'intervento non è stata circoncisione ma solo l'allargamento della pelle per correggere il difetto e dunque il prepuzio non è stato asportato. Dopo l'operazione il problema di fimosi permaneva è così seguendo un consiglio (non medico) ho scoperto dolorosamente il glande e l'ho lasciato scoperto. Dopo i fastidi per eccessiva sensibilità e i sanguinamenti della pelle che era stretta quando il pene era in erezione, i problemi funzionali sono terminati non appena la pelle si è allargata. Mesi più tardi ho provato a ricoprire il glande ma la pelle sembra troppo poca per coprire il membro che rimane parzialmente scoperto. Praticamente la pelle è diventata così larga che se mi spoglio ad esempio in doccia la pelle scende ed il glande dopo pochi secondi si scopre. Ad aggravare il fatto sin dallo sviluppo, il mio pene è caratterizzato da frequentissime erezioni spontanee o comunque inturgidimenti continui non giustificati da eccitamento.
Il mio problema è così diventato estetico: il glande che sotto la doccia si scopre come se fossi circonciso ed il pene che appena fuori dalla biancheria comincia a diventare turgido e si ingrandisce di molto mi creano un disagio che mi limita la vita: non faccio la doccia in pubblico e di conseguenza la vergogna non mi permette di frequentare palestre, piscine e simili.
Le domande sono dunque queste:
- tirando la pelle manualmente o chiudendo qualche ora al giorno il prepuzio con nastro adesivo da medicamento ho possibilità di tornare ad un aspetto normale del membro allungando la pelle?
- il continuo inturgidimento e le frequentissime erezioni si configurano come un problema clinico?
- ci sono altri modi anche chirurgici di rendere il mio aspetto meno "strano"?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Il fatto che il glande non sia ricoperto dal prepuzio è una condizione molto diffusa soprattutto negli operati di circoncisione;peraltro non rende antiestetico l'aspetto del pene,secondo il comune modo di sentire.Quanto all'altro fenomeno di cui lei si duole,cioè la tendenza al turgore una volta scoperto,le assicuro che molti ne sarebbero felici da un punto di vista estetico,dal momento che questo turgore fa apparire l'organo di maggiori dimensioni.In cocnclusione mi sembra che lei si preoccupi senza motivo.Non esiti a replicare,se non concorda con le mie valutazioni.
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,


i dati esposit non sembrano indicare una patologia visto che la pelle è molto elastica e percò non deve applicare cerotti o similare che possono causare danni piuttosto che benefici.

la relativa facilità alle erezioni è normale.

ne parli con lo specialista di persona per valutare il prepuzio.


cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
speso quesiti circa l' estetica dei genitali vengono da persone timide. per il resto non vi sono segni patologici in quanto racconta.
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per le risposte così veloci..mi sono state tutte e tre molto utili. Grazie anche per il tempo che dedicate a questo bellissimo servizio.