Utente 184XXX
Salve gentili medici. Sono un ragazzo di 27 anni iscritto all'università La Sapienza al 3 anno di scienze infermieristiche e sono fuori sede. mi scuso se non è la sezione giusta sono disperato. Ho vari problemi. espongo brevemente: da tantissimi anni ormai soffro di masturbazione compulsiva senza per altro provare più piacere oramai. Mi masturbo ogni giorno o con materiale pornografico da internet o anche solo con la mia fantasia. Questa cosa ha portato negli anni ad un inesorabile calo del desiderio sessuale con le partner occasionali che ho avuto. non ho un rapporto stabile da parecchio tempo e spesso mi capita di rifiutare di fare sesso per non incappare nell'ennesima brutta figura. tral altro sembra che mi manchi completamente il desiderio di fare l'amore.ogni qual volta mi ritrovo ad avere una partner, seppur occasionale, ho problemi di erezione e non riesco nemmeno più a rilassarmi. Il problema è più complesso di quello che scrivo ma credo che con poche righe non si possa esternare più di tanto il mio malessere. cosa posso fare? non ce la faccio più.... sono uno studente fuori sede vorrei sapere se posso fare un consulto o degli esami andrologici o andare da qualche psicosessuologo con la semplice ricetta del medico in quanto purtroppo non potrei affrontare economicamente spese esose. vi ringrazio per la pazienza leggendo le mie parole e vi ringrazio dei consigli che saprete darmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Il problema sembra di esclusiva natura psicologica per cui lascio ai valenti colleghi psicologi la sua problematica certamente risolvibile.Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Caro ragazzo, penso anch'io che il Suo deve essere un caso davvero complesso. Visto che frequenta l'Università La Sapienza provi a chiedere presso il Centro di Chirurgia dei genitali maschili (credo si chiami così), che si appoggia al Dipartimento di Chirurgia plastica e ricostruttiva del Policlinico Umberto Primo. Non mi fraintenda, non deve certamente operarsi, ma i colleghi che sono attivi presso questo centro pubblico a Lei vicino la potranno indirizzare al meglio. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo ,
mi associo ai colleghi nella risposta.
L'autoerotismo, assolve asvariate funzioni, da quella consolatoria, a quella sostitutiva di una sessualità relazionale, da copertura a possibili disfunzioni sessuali, da ipno-induttore,anti-stress e tanto altro.
Legga, se desidera, questo mio articolo, proprio sull'argomento.
Cari saluti

http://www.valeriarandone.it/home/articoli/144-pornografia-dipendenza-senza-sostanza-e-calo-del-desiderio-sessuale-maschile

Il calo del desiderio, spesso è conseguente al massiccio utilizzo di pornografia.
[#4] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimi medici vi ringrazio per le vostre risposte. vi terrò aggiornati al più presto