Utente 221XXX
Buonasera. Da circa un mese avverto un aumento dei miei battiti cardiaci, il picco massimo è stato 115 battiti al minuto e poi di norma sentivo 90 battiti al minuto a riposo. Esasperata da questa situazione ( sono ipocondriaca) mi sono recata dal mio medico che avendo notato il mio battito un pò accelerato mi ha prescritto un quarto di atenololo 100 da prendere la mattina. Io sono preoccupata, è vero che da quando prendo il medicinale sto meglio, ma non voglio esserne schiava a vita, voi che mi dite?
Ringrazio in anticipo per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L 'aumento della frequenza e' spesso un effetto dell'ansia ed a questa conclusione si giunge dopo aver escluso altri fattori quali un'amnemia, una iperfunzione tiroidea.
Piccole dosi di atenololo sono ben tollerate anche per decenni. Si tranquillizzi
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org