Utente 221XXX
Buongiorno,
Sono Monica ho 25 anni.
Da più o meno una settimana faccio fatica a respirare. Inizialmente era una sensazione che percepivo ma che non mi preoccupava più di tanto, avevo bisogno di fare respiri profondi volontariamente. Di notte non mi accorgevo di nulla.
Poi nel corso dei giorni la sensazione è peggiorata e anche la notte inizio ad accorgermi di respirare con più fatica.
Sarà che ho iniziato a pensarci costantemente, poi omagari mi agito un po' di più ed è peggio.
Poi se sto magari seduta col busto in avanti è peggio, se mi piego un po' indietro sembra un po' meglio...ma non sempre vale questa cosa.

Cosa può essere. C'è da dire che sono unpo' ipocondriaca. Periodo stressante? Non più di altri sinceramente. Non credo di esserlo in modo particolare.
Solo che poi inizio a guardare su Internet e mi spavento tantissimo.

Cosa faccio?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Nardi
24% attività
0% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Innanzitutto starei tranquilla sulla non catastroficità dei sintomi.
Poi le consiglio di rivolgersi al suo medico di fiducia per un eventuale esame elettrocardiografico ed ecocardiografico con esami ematochimici di routine ed indici infiammatori. Il tutto, al solo fine di escludere patologie infiammatorie.
Cordiali saluti.