Utente 157XXX
Salve, vorrei chiedere un parere su dei fatti che sto riscontrando in questo ultimo periodo.
Part col dire che sto passando un brutto momento, da un periodo a questa parte ho molti problemi col mio convivente e questo ci porta a continue discussioni giornaliere (anche più volte al giorno), e questo è causa per me di forte stress.
Ma arriviamo al punto, da qualche tempo (circa poco dopo che questo brutto periodo è iniziato) ho iniziato ad avvertire qualcosa di strano nel mio battito cardiaco, è come se il cuore si 'fermasse' per un attimo per poi ripartire (con tanto di sensazione di nodo alla gola); essendo una persona fortemente ansiosa ho iniziato subito a farmi prendere attacchi di panico/ansia ad ogni occasione, e questa cosa non mi sta facendo più vivere, per di più sono molto spaventata di avere qualcosa di grave.
Ho iniziato a tenere un 'diario' di questi episodi e ho riscontrato che questi 'attacchi' avvengono sempre in base a due fattori:
1) se sono stressata/nervosa/ansiosa. Ad esempio se ho una discussione col compagno (cosa molto frequente)
2) se sono molto stanca. E' capitato qualche volta di aver fatto tardi con amici e essermi dovuta svegliare presto la mattina successiva dormendo si o no 5ore.
Non ho notato 'attacchi' in altri momenti/situazioni, passo la mia giornata tranquillamente, ma come iniziano dei problemi (appunto, litigi col mio compagno) tutto inizia, e tutto si calma nel momento in cui mi tranquillizzo/rilasso; oppure quando sono stanca, se vado a riposare un po' passa tutto.
Vorrei un'opinione su quale potrebbe essere il problema e come poter stare più tranquilla... ho il terrore di andare a fare una visita, soffro di ansia da ormai 1 anno e ogni volta ho attacchi di panico pensando di avere una grave malattia o comunque qualcosa di spiacevole.
Grazie dell'eventuale risposta
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quelle che lei descrive sono verosimilmente extrasistoli, cioe' battti anticipati del suo cuore, ai quali segue una pausa che lei avverte con fastidio. Sono nella stragrande maggioranza dei casi del tutto benigne, anche se fastidiose, ed hanno un rapporto stretto conn gli stati di ansia, di eccitazione, possono essere scatenate da un abuso di caffe' o dall'assunzione di nicotina.
Se dovessero perdurare o se la co infastidissero particolarmente esegua un banale ECG per un migliore inquadramento.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org