Utente 138XXX
In vista di una possibile incisione del collo vescicale,il mio andrologo mi ha consigliato di fare un esame sulla mia fertilità per eventuale congelamento del seme. Questi i valori riscontrati:
ph:8
volume: 3,2 ml
densità spermatozoi: 58,0 milioni/ml
numero tot. spermatozoi: 185,6 milioni
mobilità totale: 55%
mobilità progressiva rapida: 6%
mobilità progressiva lenta: 41%
numero tot. spermatozoi mobili progressivi: 87,2 milioni
forme fisiologiche: 10%
anomalie testa: 82%
anomalie collo: 6%
anomalie coda: 2%
agglutinazioni assenti
cellule rotonde 0 milioni/ml
test vitalità all'eosina: 65%
Paramentri dopo test di capacitazione di 1 ml di liquido seminale:
metodica: gradienti
N. spermatozoi recuperati: 9 milioni
mobilità totale:99%
modalità progressiva rapida: 99%
mobilità progressiva lenta: 0%
N. spermatozoi mobili progressivi recuperati: 8,9 milioni

Vorrei chiedervi come si può considerare la mia fertilità e se vale la pena congelare il seme per eventuali future fecondazioni assistite.
Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che il problema non risieda,presumibilmente,nel potenziale di fertilita' espresso dallo spermiogramma,bensi' sulla possibile retroeiaculazione che puo' intercorrere a seguito dell'intervento sul collo vescicale.A questo punto,seguirei i consigli dello andrologo di riferimento.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore,
Conosco il mio problema e sono consapevole del rischio di eiaculazione retrograda. Ma quello che volevo sapere e' se, dallo spermiogramma indicato, il mio grado di fertilita' e' sufficiente affinche' possa congelare con successo il mio seme per future fecondazioni assistite, nel caso in cui l'operazione che andro' ad affrontare mi provochi l'eiaculazione retrograda.

In sintesi, se congelo il seme, siamo sicuri che potra' portare a termine una fecondazione assistita?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il potenziale di fertilita' sembra "buono",anche se non e' possibile garantire il successo di una PMA. Che ne pensa l'andrologo di riferimento?Cordialita'.
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i suoi dubbi sono legittimi, ma giustamente è lo stesso andrologo di riferimento che deve consigliarle la tutela del potenziale di fertilità a scopo cautelativo, ricordandole che l'azoto liquido comunque "tramortisce" gli spermatozoi congelati...

tuttavia, dall'analisi dei dati lo sperma non sembra limitativo, anche se la vitalità (eosin test) è sul limite inferiore.



ne parli sempre con il suo andrologo di fiducia.

cordialità
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


credo che il problema sia abbastanza semplice.
se lei non ha figli oppure se vuole averne altri e quindi il mantenimento di una capacità riproduttiva è importante, allora in previsione di una TUIP vale la pena di crioconservare i suoi spermatozoi per eventuali ICSI perchè i rischi di una eiaculazione retrograda sono molto elevati checchè se ne dica!
se invece il suo desiderio di una paternità è solo "teorico" allora potrebbe non crioconservare il seme e, magari, procedere ad una ICSI con spermatozoi aspirati dagli epididimi o testicoli nel momento in cui trovasse la donna giusta con cui avere un figlio.
Cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

concordando con le posizioni del collega Izzo e Colpi, le consiglio, anche se ora il suo desiderio di una paternità è solo "teorico", di crioconservare comunque il suo liquido seminale.

Se poi il suo desiderio rimarrà teorico potrà sempre decidere, quando avrà l'età giusta, di non utilizzarlo.

Un cordiale saluto.