Utente 221XXX
salve dottore volevo chiederle un consulto riguardo alle mie prestazione sessuali, secondo me ho un ansia di prestazione lieve, perche le spiego, su 5 rapporti sessuali ad esempio mi capita di avere una disfunzione una sola volta, cioè non riesco ad avere un erezione, oppure se la ho e parziale, riesco a penetrare ma poi si affloscia, si presenta una sola volta ogni tanto.... vorrei sapere come devo a fare a superare quest'ansia? grazie della sua risposta....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente tali ansie si superarono generalmente con la maturità e con l'esperienza, sicuramente può essere indicata una visita andrologica per verificare la sua situazione e per prevenire cmq eventuali disturbi
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle indicazioni già ricevute dal collega Quarto, che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo tema andrologico, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie dottore per la sua risposta, ma le ansie lei ha detto che si superano con la maturità e l'esperienza, ma mi scusi della mia ignoranza in materia, in che senso intende? e secondo lei queste disfunzioni sono dovute all'ansia di prestazione? oppure avendo sempre rapporti e mancanza di voglia di avere rapporti?
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per esperienza si intende la capacita' di decidere quando e come avere rapporti in modo da rendere la cosa piacevole e non solo un fatto meccanico poi come detto una visita andrologica preventiva
Non fa mai male
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo-malessere", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalla sua compagna che sicuramente, già da anni, conosce il suo o la sua ginecologa.

Un cordiale saluto.

[#6] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
salve volevo chiedere consiglio,mia moglie ha avuto l'ultimo ciclo il 9 novembre, ma si è trattato di un ciclo diverso dal solito, cioè le è durato appena 4 giorni ed è stato meno abbondante del solito....
E' da una settimana circa che avverte nausea, pesantezza di stomaco, giramenti di testa.....è possibile che sia incinta?
grazie
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non lo si può escludere ma, se dovessi darle un consiglio mirato, ora senta il suo ginecologo, naturalmente quello di sua moglie.
[#8] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
se fa un test di gravidanza, il test è attendibile
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non perdete tempo e consultate il vostro ginecologo.
[#10] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
salve volevo chiedere un informazione, mi moglie è in ritardo mestruale di 4 giorni, ha dolori premestruali come se gli dovessero venire, ma non gli vengono, e da un paio di giorni che si sente una sensazione di bagnato. potrebbe essere incinta?
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione dopo quattro giorni di ritardo e con le informazioni ed i sintomi aspecifici che ci invia nulla di corretto le possiamo dire, sentite il ginecologo.
[#12] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
salve dottori volevo un parere... mia moglie ha fatto la beta lunedi con valore 86, oggi ha ripetuto l'esame con valore 50.... ce da preoccuparsi? sta scendendo, come mai? grazie x la risposta
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se le beta-Hcg stanno scendendo vuol dire che la gravidanza non sta procedendo.
[#14] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
sta facendo una cura con siringhe di prontogest e gonasi..... c'è una speranza che si rinforzi la gravidanza? grazie
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Su questo specifico problema solo il vostro ginecologo ora vi può dare una indicazione più precisa.
[#16] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
salve dottori scusatemi, come dicevo ieri mia moglie ha fatto la beta la prima volta ed i valori erano 86, ieri 50, oggi la ripetuta e sono 128.... e buono? la gravidanza sta procedendo? grazie x la risposta
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

spero che per i prossimi nove mesi non ci scriva tutti i giorni se la gravidanza della compagna procede o non procede per altro inviando in area andrologica solo gli esiti delle beta-Hcg.

Le ripeto ora su questo specifico problema solo il ginecologo della sua compagna vi può dare una indicazione più precisa e corretta..



[#18] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
come devo fare ad inviare consulti ad un area ginecologica, grazie?
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto lei stesso deve ripostare il quesito in area ginecologica.