Utente 221XXX
Salve,
Sto affrontando un periodo in cui sono molto ansioso, e stressato e soprattutto soffro di ipocondria... Purtroppo ogni sintomo di malessere lo collego a qualcosa di grave e soprattuto in me si scaturisce un ansia talmente forte che mi fa stare molto male.. Lavoro all'estero e la lontananza dalla famiglia e tutto mi rende molto nervoso ed ansioso.. Da 3 giorni circa accuso un dolore costale, il quale no capisco la sua entità... Semplicemente i primi giorni, quando stavo regolarmente seduto, mi faceva molto male il fianco... Il punto preciso è sul lato SX sotto lo sterno.. Un dolore che cresce se sto seduto, ma se sto disteso e in piedi svanisce... Mi sono preoccupato, la mia ipocondria mi fa pensare che sia qualcosa di grave, sono un tipo che si preoccupa per tutto e quindi questo problema scaturisce in me ansia.. Ho anche bruciori di stomaco quando mangio, sarà gastrite... Tutto questo mi è successo solo in questo periodo di vero e proprio stress emotivo ed ansia.. Sto all'estero e non posso farmi visitare ne dal medico e ne da nessuno... Il dolore si presenta anche quando vado a sollecitare la zona pressando con le dita... Questo soltanto sul lato sinistro.. Premetto che facendo il cuoco, entro spesso in celle frigorifere e sono soggetto a sbalzi di temperatura.. Non riesco a capire se sia anche una disfunzione alla milza, o semplicemente aria allo stomaco, anche perche noto che ho lo stomaco un pò gonfio.. Cosa posso fare? Sto in costante ansia e preoccupazione perche penso che sia qualcosa di grave.. Che fare se il problema persisite? E' il mio stato emotivo che mi causa questi danni ? Il forte stress e la troppa ansia ? Aspetto vostri aiuti e sono disposto a darvi anche altri dettagli in merito.. Se ho sbagliato specialità, vi prego di indirizzarmi in quella giusta !
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei descrive così dettagliatamente non sono di origine cardiaca. Se si trova all estero provi ad assumere un anti infiammatorio...avrà la riprova della natura ostro muscola ditali sintom
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Dottore,
in che sezione posso esporre il problema ?
La ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei descrive così dettagliatamente non sono di origine cardiaca. Se si trova all estero provi ad assumere un anti infiammatorio...avrà la riprova della natura ostro muscola ditali sintom
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org