Utente 505XXX
gentilissimi medici in questi ultimi tempi dato numerosi cambiamenti nella mia vita sono caduta in uno stato ansioso e di consequenza depressivo. Farmacologicamente assumo frantanal 1/2 co la mattina 1 la sera seroplam 10 gtt la sera da 1 mese. Ho iniziato psicoterapia che in questa settimana ho sospeso per l'assenza del terapeuta. Le cose vanno meglio, ma il mattino non sempre riesco a non farmi prendere dall'ansia che mi mette in uno stato di allerta molto fastidioso e disturba tutta l'organizzazione della giornata oltre ad un senso di dolore. Vi sarei molto grata sentire un vostro parere sulla situazione. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
42470

Cancellato nel 2009
Credo che Lei abbia fatto la scelta giusta ad affidarsi ad una buona terapia psicofarmacoterapia in associazione alla psicoterapia. Non si deve preoccupare se non è ancora tutto a posto, ci vuole più tempo per ricucire che per strappare!
Nel rassicurarla ed augurarle una pronta remissione, colgo l'occasione per inviarle i miei migliori auguri di buon Natale e felice 2008!
V.B.S.,M.D. Ph.D.
[#2] dopo  
Utente 505XXX

Iscritto dal 2007
gentilissima dottoressa la ringrazio per le rassicurazioni, in questo momento mi serve molto sentirmi capita. TANTI CARI AUGURI
[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
ATRIPALDA (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

il trattamento descritto e' quello previsto per il disturbo da Lei lamentato.
Deve solo attendere qualche tempo affinche' la terapia sia stabilizzata ed, eventualmente, in presenza di sintomi persistenti, rivalutata.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#4] dopo  
Utente 505XXX

Iscritto dal 2007
Egregio dottore ringrazio per la risposta,come Lei ben sa non stare bene psicologicamente è faticoso e gli impegni giornalieri richiedono la mia attenzione da qui la voglia e l'impegno per tornare in forma. Grazie ed infiniti auguri
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Ronzani
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile Utente, Sembrerebbe che Lei stia seguendo la normane prassi per affrontare questo genere di disturbi. Non specifica da quanto tempo ha intrapreso la psicoterapia, ma presumo sia iniziata contemporaneamente all'assunzione dei farmaci. Tenga conto che un mese, ovvero 4 incontri se la cadenza è settimanale, son un po' pochi per poter valutare l'efficacia della stessa.
In genere, in una psicoterapia ben impostata, possono occorrere circa tre mesi per avere elementi sufficienti per valutarne l'efficacia.
Cordiali saluti
dr Gianni Ronzani
[#6] dopo  
Utente 505XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la risposta, in effetti le sedute sono state quelle da Lei calcolate.Continuero' per questa strada anche se la situazione secondo me potrebbe sensibilmente migliorare se dal contorno familiare provenissero meno fonti di ansia (motivo scatenante della crisi) grazie ancora e Buon Anno
[#7] dopo  
Dr.ssa Ilenia Sussarellu
40% attività
12% attualità
16% socialità
CREMA (CR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
direi che il percorso da Lei intrapreso sia quello ottimale.
Tuttavia non trascuri di discutere le perplessità (nel caso in cui dovessero presentarsi) con gli specialisti di riferimento.
Le faccio tanti auguri.

Cordialmente

Ilenia Sussarellu
i.sussarellu@libero.it
[#8] dopo  
Utente 505XXX

Iscritto dal 2007
ringrazio dell'interessamento e della cortesia per le risposte, il fatto e' che in momenti diversi e a secondo delle situazioni che mi si presentano le domande a cui desidererei un chiarimento sono diverse e riportarle tutte in una seduta mi riesce problematico grazie ancora e Buon Anno
[#9] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con il procedere della terapia imparerà lei stessa a dare priorità a quello che in quel momento necessita un approfondimento. Non abbia fretta e continui con fiducia il percorso che ha intrapreso.
cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 505XXX

Iscritto dal 2007
ringrazio dell'attenzione,i vostri suggerimenti sono preziosi e mi aiutano a riflettere e a continuare le cure anche nei momenti piu' pesanti. Grazie e Buon Anno a Lei Dottore