Utente 221XXX
Con buona frequenza mi capita questo episodio: se devo trattenere per un po di tempo la defecazione, il pene mi si "retrae", si gonfia molto alla base e rimane strizzato in punta: è come se in punta rimanesse solo la pelle. Poi come defeco(e soprattutto urino) il pene torna nella sua forma abituale; a volte mi capita che l'urina resta "imprigionata" nella pelle stretta davanti, ma basta toccare un po il pene per farla uscire da sola. Capisco che sia normale durante la defecazione avere il pene un po "retratto" oltre che flaccido, ma a me sembra una situazione esagerata. Diventa come un palloncino gonfio alla base e stretto in punto,come se avessi una fimosi, e anche se l'effetto è temporaneo, è davvero un brutto colpo psicologico ogni volta che succede. Quest'estate ho avuto un indurimento del pene per qualche tempo ma l'urologo mi ha rassicurato dicendo che non si trattava di induratio. Mi è stata diagnosticata però nell'occasione una prostatite e ultimamente ho messo un po di pevaryl, sempre dietro consiglio dell'urologo, perche sentivo del bruciore vicino al frenulo. Scopro il glande con facilità. Vi ringrazio per l'attenzione, magari non è un vero problema, e mi scuso in tal caso, però questi episodi mi sembrano un po anomali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro siognore,
non si ravvisa patologia organica in quello che dice e racconta. Pittosto è frequente alla sua età studiarsi i genitali, eviti: ci ha già pensato il collega.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente penso di associarmi alle parole del collega nel dirle che non ci sono problemai di fondo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

nessun problema particolare sembra essere presente e quindi segua le indicazioni datele dal suo urologo.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille dottori per le celeri risposte, sono contentissimo che non sia niente. Questa situazione mi si presenta sempre e solo quando sono costretto a trattenere lo stimolo della defecazione per un po di tempo e pensavo potessero esserci legami con ciò.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e segua il suo urologo che sembra persona informata.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non sio preoccupi
[#7] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie ancora a tutti