Utente 174XXX
salve ho fatto una operazione di fimosi nel 1986,ultimamente il prepuzio in alto presenta una colorazione biancastra ho difficolta a scapellare il glande in quanto si e' ristretto il prepuzio,quando e' in riposo ci riesco solo se lo sforzo e il glande lo faccio uscire con le dita,in erezione impossibile perche' quando il glande si gonfia il prepuzio e' stretto,domanda io e mia moglie abbiamo rapporti normali ma io lo faccio cosi,perche' se provo a scappelare il glande il rapporto e' molto doloroso solo chiundendolo riesco a continuare normalmente:domanda..questa patologia impedisce di avere figli,ci sono dei farmaci dilatatori?perche' in queste condizioni sento ma ci vuole molto,cosa devo fare in alternativa all'operazione avendola gia subita la prima volta nel 1986 in quel periodo il prepuzio era aperto a ventaglio i nervi scoperti sentivo al massimo dopo 5 minuti.......grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire per bene il suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi, soprattutto a livello terapeutico, fare ma questi generalmente portano ad un approccio di tipo chirurgico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a naso se è biancasto e sintomo di cicatrice poco estensibile cui nessun farmaco fa alcunchè, ma è parere a naso, nessuna influienza su fertilità. Si faccia vedere da cololega.
[#3] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
dr. cavallini quel colore mi e' venuto dopo che ho fatto una terapia antibiotica di 15 giorni di augmentin compresse in quanto prima il glande presentava una colorazione rossastra e bianca con delle macchie intorno e dei taglietti intorno al prepuzio molto dolorosi dopo aver preso questo antibiotico l'infiamazione mi e' passata ma ho notato che il prepuzio mi stata restringendo da allora sono cosi diciamo 8 mesi circa percio' per questo problema quando faccio il rapporto non posso dare il massimo,dott. in parole povere come uomo mi sento un toro,fisicamente sono al massimo,come dire se la macchina va in riserva gli devi mettere la benzina,io invece ho solo quel problema che non si scopre per il resto nessun problema...grazie
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si confermano le considerazioni già fatte e l'invito, senza perdere altro tempo prezioso, a fare una attenta valutazione clinica diretta con esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
più dei così di qua non si può dire si vaccia vedere da collega
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il tutto ci riaggiorni, se lo desidera.
[#7] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
cari dottori giovedi 24 novembre ho fatto la visita dall'andrologo(donna mia sorpresa) mi ha detto durante la visita che al testicolo sinistro ho del liquido (sospetto varicocele) poi ha detto di operarmi e di fare la circoncisione ma io sono contrario a quella completa la voglio parziale mi ha prescritto per 20 giorni delle compresse il dantas a che serve questa medicina?? adesso vorrei sapere da voi cosa ne pensate.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

cosa sia il farmaco da lei citato non lo so, non credo sia presente negli attuali prontuari farmaceutici.

Risenta la sua androloga.

Anche la presenza di liquido nella borsa scrotale di solito non indica un varicocele ma un idrocele.

Anche qui risenta la sua androloga.

Un cordiale saluto.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La circoncisone parziale o totale si fa in base alle condizoni cutanee, per cui non sempre òa svcelata è libera. Per il resto vale quanto detto dal collega Beretta.
[#10] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
per il dott.giovanni beretta ho sbagliato a digitare il farmaco il suo nome e' DANZEN 5MG lo fa la soc takeda volevo chiederle che diferenza c'e tra l'idrocele e il varicocele? ho notato dopo un sforzo estremo ho sollevato un bidone dell'immondizia per levare da sotto la tale che dopo questo fatto mi duole alla parte sinistra all'inguine adesso che ho la tosse,quando tossisco mi fa male,l'androloga mi ha detto che facendo questa cura forse dovrebbe sparire il problema lei e' daccordo? non sono contento di quello che ha detto il dott cavallini riquardo la circoncisione la pelle e' mia mica del chirungo a me non piace vederlo scoperto permanente a parte che non sentirei come una volta,le volevo ricordare che la prima volta che mi hanno operato nel lontano 1986 con la mia ex dell'epoca lo facevo 3 volte al giorno x 7 giorni 21 x 1 anno faceva all'ncirca 3000 e passa percio' dico adesso ho 47 anni mi restano ancora da 10 e 13 per farlo quindi vorrei sentire come si deve poi per non parlare del vestiario ci vogliono slip specifici e i pantaloni non stretti......la saluto e aspetto una sua risposta....grazie
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il farmaco da lei indicato è un antinfiammatorio ad attività antiedemigena.

L'idrocele invece è una raccolta di liquido intorno al testicolo, mente per il varicocele si guardi questo link:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.
[#12] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
dott.beretta le volevo chiedere ma i liquido intorno al testicolo,come si forma quale la causa?puo portare a diventare sterili? la cura che mi ha dato l'andragolo il danzen puo' aiutare per questo scopo,sa vorrei fare un altro figlio a parte la circoncisione cosa altro bisogna fare?....grazie
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un idrocele può avere diverse cause: post trauma, post intervento chirurgico, post infiammazione.

La terapia indicata ha un effetto antinfiammatorio ed antiedemigeno.

Su cosa poi deve fare ancora in modo mirato solo il suo andrologo è in gardo di indicarglielo in modo preciso, visto che conosce il reale problema che lei presenta.

Cordiali saluti.