Utente 524XXX
Spett. medici, nel ringraziarvi per il servizio offerto vi chiedo un consulto su una cosa:
circa 1 mese e tre settimane fa ho avuto un rapporto protetto con una prostituta ....
il fatto e' che la mia lingua e' venuta a contatto con la sua per circa 5 secondi e io avevo un taglio sulla lingua(circa 2 ore prima ero stato a mangiare una pizza e mi ero morso la lingua)....con tutta la paranoia del caso,visto che sapevo che fare il test immediatamente sarebbe stato inutile,ho aspettato e l'ho fatto adesso:esito negativo(anche se sinceramente non so che tipo di test ho fatto ,se elisa o altri)...pero' in questo periodo ho avuto i seguenti sintomi:
premetto che lavoro in piscina e sono sempre al freddo,il primo sintomo che mi ha terrorizzato piu' di tutti e' stato il fatto che una notte,dopo circa tre settimane,che mi faceva freddo,mi ricordo di aver fatto una sudata incredibile(e non mi era mai successo in vita mia)dopo un po' di tempo.... febbre alta con vomito e diarrea(era un tipo di influenza che dalle mie parti avevano diverse persone), dopo pochi giorni raffreddore e in questo periodo linfonodi ingrossati,e naturalmente pochissimo appetito con conseguete perdita di due kg,anche possibili a causa dell'ansia penso....
volevo chiedervi,e' possibile essere stati contagiati,e i sintomi possono essere causati dall'infezione???ho telefonato a due numeri telefonici dell'aids:il num verde e il lilatoscana,e mi hanno detto tutti e due che le possibilita' di contagio sono estremamene remote,anzi le parole di tutti e due gli operatori sono state le seguenti: "SICURAMENTE" NON C'E' STATO CONTAGIO, PER ESSERCI CONTAGIO LA PROSTITUTA DOVEVA AVERE UNA QUANTITA' CONSIDEREVOLE DI SANGUE IN BOCCA(io questo non l'ho sentito,pero' non ne sono sicuro) E LEI SE NE SAREBBE SICURAMENTE ACCORTO",il che mi ha sinceramente un po' sbalordito dato che ovunque c'e' scritto che il bacio profondo e' sconsigliato.......
ora il quesito lo rifaccio a voi,e' possibile essere stati contagiati?Vi prego aiutatemi sono in angoscia piena.....Saluti e grazie in anticipo...


[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La possibilità di contagio è remotissima, concordo con i colleghi che ha già consultato.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
GRAZIE PER LA TEMPESTIVA RISPOSTA E AUGURI DI BUON NATALE... QUINDI LEI MI DICE DI STARE TRANQUILLO????...IN QUESTI GIORNI PERO' HO TUTTI I LINFONODI GONFI:PUBE ,ASCELLE ,PETTO,GOLA...CON LE ANALISI RISULTAVANO I LINFOCITI ALTI,E SOPRATTUTTO E' DA QUANDO CHE HO AVUTO QUELL'INFLUENZA,CHE HO UNA CERTA DIFFICOLTA' AD URINARE,SENZAZIONE TIPO BRUCIORE IN CIMA AL PENE.....PER CASO POTREBBERO CORRISPONDERE HAI SINTOMI? GRAZIE A PRESTO
[#3] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
scusi se la ridisturbo,ma poi una cosa che non ho capito..io ho fatto il test hiv 1 e hiv 2 ed e' risultato negativo,e l'ho fatto in una sruttura pubblica,potrebbe dirmi che tipo di test pensa che io abbia fatto e che affidabilita' puo' avere a circa 53/58 gg dal rapporto?

Saluti
[#4] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il test è un ELISA o EIA, l'affidabilità è completa solo a 100 giorni.
Marcello Masala MD