Utente 524XXX
Salve! Ho 16 anni e sono fidanzata con un ragazzo da qualche mese! adesso lui è andato in montagna a sciare lamentando però, già da 1 paio di settimane prima di partire, un forte mal di gola! il suo medico gli ha prescritto degli antibiotici! adesso è stato ricoverato in ospedale per una malattia che (mi ha detto lui) è sorella della Mononucleosi soltanto che è più forte! dopo 5 giorni trascorsi in ospedale sotto flebo adesso stà meglio e domani verrà dimesso! la mia paura adesso è quella di ammalarmi essendo stata a stretto contatto con lui sia prima che durante la malattia! per il momento non manifesto alcun sintomo! Quanto è lungo il periodo di incubazione di questa malattia? E' certo il contagio? Si può fare qualcosa per prevenire l'insorgere della patologia?
grazie mille in anticipo
Distinti saluti Susanna
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile Susanna, lei non ci ha comunicato quale sia la malattia, quindi vista la penuria di sfere di cristallo la invitiamo ad essere più precisa se desidera un consulto.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio in anticipo per aver risposto alla mia richiesta di consulto! confermo che la malattia in questione è mononucleosi. Detto questo torno a porle le domande iniziali. ovvero se e come posso prevenire tale malettia se sono stata esposta al contagio. quali sono i sintomi da cui posso riconoscerla. Nella giornata di ieri ho avvertito mal di gola e malssere generale unito a stanchezza. Ho creduto che potessero essere i sintomi ma oggi il mal di gola è scomparso sostituito solo da un forte raffreddore. era solo un falso allarme? Corro ancora il rischio di ammalarmi?
In attesa di una sua risposta la ringrazio
Susanna
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Vi sono forme molto variabili, da nessun sintomo, a febbre elevata, mal di gola,linfoadenopatia diffusa, stanchezza e dolori muscolari. Non esistono un modo per prevenirla fatto eccetto evitare contatti con il malato. Il virus è nei liquidi biologici, ma sopratutto nella saliva.
Marcello Masala MD
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente confermo le parole del collega Masala dela variabilità dela presentazione clinica della mononucleosi che investe anche il campo dermatologico.Il virus di Epstein Barr che la può causare(come anche il Cytomegalovirus)fa parte della famiglia degli herpes virus,si ritrova frequentemente nella popolazione generale.Il periodo di latenza varia dalle 4 alle 7 settimane.Oggi è stato associato alla predisposizione a contrarre altre patologie,ma attenzione non vuol dire contrarle sicuramente,infatti ho parlato di predisposizione. Sembra trasmettersi attraverso la salia.
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
[#5] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio entrambe per il consulto! cordiali saluti e auguri di buon natale!
grazie ancora
[#6] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
avrei un'altra domanda da porvi. come si cura la mononucleosi? ci sono farmaci specifici o si deve aspettare il naturale decorso della malattia? ringrazio in anticipo e BUON NATALE
[#7] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Se non ci sono complicanze( queste si curano),si aspetta il naturale e favorevole decorso naturalmente senza affaticarsi.
Cordiali Saluti e tanti auguri
Dr.Alessandro Benini
[#8] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio nacora per il consulto e Le faccio i migliori auguri!