Utente 183XXX
Soffro da qualche anno di problemi alla colonna,( Rugby-Paracadute) , negli ultimi tempi si è aggiunto un problema nella zona inguinale con corrispondenza alla sezione lombare della colonna interessata .A seguito di una ecografia inguinale mi è stata riscontrata una piccola ernia inguinale ( che in teoria dovrebbe essere trascurabile per entità), inoltre una recente radiografia lombo-sacrale recita "Tono calcico nella norma.Presenza di alcune calcificazioni lamellari in sede paravertebrale, di presumibile pertinenza vascolare".Risultato <<impossibilità ad allenarmi /corsa - perchè al termine delle sedute di allenamento quasi non riesco neanche a camminare>> Personalmente oltre alle fasi dolorose ho una sensazione di asimmetria (sensazione di compressione fisica di tutto il lato sinistro) Chiedo gentilmente di sapere quali tipi di esami dovrei fare per avere un quadro clinico chiaro , che a dire del chiropratico che mi cura da anni dovrei sottoporre all'attenzione di un chirurgo vascolare?
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Sinceramente il reperto radiologico che descrive non è del tutto comprensibile.
Integrerei la diagnostica con una TC, (anche per chiarire la natura delle "calcificazioni lamellari").
Riguardo la piccola ernia inguinale, non è raro che l'ecografia rilevi erroneamente o amplifichi la presenza di ernie: l'esame clinico (eseguito da un Chirurgo) resta il mezzo diagnostico più attendibile. Le irradiazioni dolorose o parestetiche in regione inguinale possono d'altra parte riconoscere svariate origini, anche in presenza certa di un'ernia inguinale.
La valutazione di un Ortopedico sarebbe in ogni caso molto utile.