Utente 221XXX
ho 58 anni. In seguito ad un esame ginecologico è stata rilevata una ovaia un po' più grande. Mi è stato consigliato di fare gli esami del sangue per eventuali marcatori tumorali.
Antigene Carboidratico 125 il mio valore è 5 riferimento 1-37
Antigene Carboidratico 15-3 il mio valore è 31 riferimento 2-37
Antigene Carboidratico 9-9 IL MIO VALORE E' 54 RIFERIMENTO 1-33

Di quest'ultimo mio valore mi devo preoccupare? non ho sintomo alcuno e in precedenti esami la mia ovaia era già leggermente più grande. Mi è stato consigliato di rifare gli esami fra due mesi? Ma perchè se poi mi si tranquillizza dicendo che potrebbe essere una semoplice infiammazione?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività +60
20 attualità +20
20 socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Scusi è sicuro di <<Antigene Carboidratico 9-9>

E per quale ragione sono stati richiesti questi esami
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Mi scuso per l'errore
Antigene Carboidratico 19-9 IL MIO VALORE E' 54 RIFERIMENTO 1-33
Mi sono stati prescritti questi esami perchè avevo un'ovaia più grande e non avevo con me precedenti esami.
Solo a casa ho constatato che già precedentemente questa ovaia era più grande.
Grazie per la rapidità
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività +60
20 attualità +20
20 socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla. Si tratta di valori ancora modesti e inoltre si tratta di marcatori aspecifici che possono incrementarsi per cause non tumorali.


http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/75-marcatori-tumorali-tumor-markers.html

Li faccia controllare dal collega che li ha richiesti perchè vanno interpretati nel contesto del quadro clinico-strumentale