Utente 468XXX
Buongiorno,

Ho 44 anni, sono una donna e vi scrivo per avere chiarimenti relativamente ai seguenti esami ematochimici:

ANTICORPI ANTI HERPES VIRUS

CMV IgG 4.5 UI/ml (Zona Grigia)
CMV IgM < 15 AU/ml (Negativo)
VCA IgG 750.00 UI/ml (< 20 Negativo)
EBV IgM < 20 (Negativo)
EBV EA IgG < 10 (Negativo)

VES 7 mm - PROTEINE TOTALI 7.70 g/dl
PCR < 0.1 mg/dl

EMOCROMOCITOMETRICO

WBC 9.3 10e3/mmc, RBC 5.73 10e6/mmc, HGB 13.3 g/dl, HCT 41.4%, MCV 72.3 fl, MCH 23.2 pg, MCHC 32.1 g/dl, RDW 15.6%, PLT 344 10e3/mmc, MPV 12.0 fl.

FORMULA LEUCOCITARIA

NEU 4.34 10e3/mmc, LYM 3.72 10e3/mmc, MONO 0.71 10e3/mmc, EOS 0.53 10e3/mmc, BASO 0.03 10e3/mmc, NEU% 46.50, LYM% 39.90, MONO% 7.60, EOS% 5.70, BASO% 0.30.

I suddetti esami mi sono stati prescritti dal Medico di Famiglia in seguito al referto di una ecografia mammaria che ha evidenziato la presenza di numerosi linfonodi iperplasici di diametro inferiore al centimetro con regolare centro chiaro iperecogeno di aspetto reattivo. Durante la visita, il medico di famiglia ha inoltre notato la presenza al tatto di linfonodi all'inguine ed alla gola.
Soffro di pesanti dolori muscolari, cefalee/cervicalgia, malessere generale, stanchezza cronica, senso di sprofondamento nel terreno, saltuaria diplopia, sensazione di paralisi della mandibola/mascella etc.. etc... (per chi di voi avesse tempo e voglia di leggere, la sintomatologia è meglio descritta nel mio precedente post "Neurologia/Neurochirurgia").

Vi chiedo gentilmente (in attesa di recarmi dall'Infettivologo come da consiglio del medico di famiglia) cosa significa CMV Zona Grigia e chiarimenti ulteriori sulla formula leucocitaria. Esiste un nesso tra la sintomatologia sopra descritta e gli esami del sangue (CMV et...)?

Potreste indicarmi cortesemente il nominativo di un bravo Infettivologo nella mia città?

Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione ed il tempo che vorrete dedicarmi e vi faccio i miei migliori auguri di Buone Feste.

L.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,

per zona grigia s'intende un valore soglia a cavallo tra normalità e patologia; nel suo caso il valore soglia è quello della Ig G per il CMV poichè le Ig M per lo stesso sono negative. Questo significa che lei nel passato più o meno recente potrebbe avere avuto, dico questo perchè appunto il valore è ai limiti, un contatto con il CMV ( come tante persone ) che le ha lasciato quella che viene definita memoria immunitaria ( Ig G ), mentre le Ig M, che rappresentano un'infezione in atto o recente, sono negative. A livello di formula leucocitaria non si rilevano anomalie, salvo un volume globulare un pò più piccolo, poichè i valori rientrano nella normalità. Riguardo gli anticorpi per la mononucleosi gli esami non riportano i valori VCA Ig M, ma sembrerebbe esserci stata un'infezione pregressa che le ha lasciato gli anticorpi Ig G.
Linfonodi di aspetto reattivo si possono avere in caso di infezioni virali,oltre che in altri casi, indicando ,apuunto, una reazione dell'organismo ad un virus.Il consiglio è quello di fare una visita infettivologica per una più completa definizione della sua situazione.

Un caro saluto ed auguri

A. Baraldi
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dott. Baraldi,

La ringrazio moltissimo per la risposta e per le indicazini che ha voluto fornirmi.

Lei conosce per caso un bravo medico Infettivologo a Milano?

Grazie ancora e Aguri di Buon Anno!

L.
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
No , infettivologi privati su Milano non ne conosco, ma c'è un buon centro di Malattie Infettive presso il San Raffaele o presso l'ospedale Sacco

Un saluto e ricambio gli auguri

A. Baraldi
[#4] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2007
Penso che andrò al San Raffaele.

Grazie mille ancora e di nuovo Auguri.

L.