Utente 181XXX
Salve, ho 22 anni e stanotte mentre ero sveglia per un po' di dolore allo stomaco, ho avvertito due battiti del cuore molto vicini e poi il cuore ha ripreso a battere con un ritmo regolare. Ho effettuato ad ottobre 2009 una visita specialistica cardiologica con ECG e ecocardiogramma sotto sforzo in cui il dottore ha detto che non c'era nessun tipo di problema e che sotto sforzo il mio cuore ha raggiunto i 175 bpm senza aritmie. Ho inoltre eseguito un ECG a maggio 2011 perché sono diventata donatrice di sangue e il referto di quest ultimo era "anomalie non specifiche della ripolarizzazione ventricolare", che mi hanno detto non essere nulla di preoccupante. Adesso vorrei capire se l'episodio di stanotte può essere ritenuto preoccupante nonostante i controlli fatti negli ultimi anni.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'episodio da lei riportato, può esser dovuto alla comparsa di una banale extrasistolia transitoria, che in ambito medico ha davvero scarso significato.
Stia serena, il fenomeno è molto probabilmente legato ad un problema digestivo.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2012
La ringrazio per la risposta. In effetti da ieri notte ho un po' di dolore allo stomaco. Comunque ogni quanto secondo lei andrebbero effettuate visite cardiologiche alla mia età?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Se non ha particolari disturbi, in genere si sottoporrà a ulteriori accertamenti o durante la gravidanza o una volta superati i 35 anni.
Saluti
[#4] dopo  


dal 2012
La ringrazio. Per quanto riguarda l'episodio che lei ha classificato come extrasistole, quando questo può essere considerato un sintomo importante da sottoporre al medico? Perché stanotte ho avuto l'impressione che il problema si fosse ripresentato, ma è da ieri che mi sento particolarmente ansiosa quindi può essere che avendo il battito accelerato, non sono riuscita a contare correttamente tutti i battiti e me ne siano sfuggiti un paio? La visita che ho fatto due anni fa con ECG e ecografia al cuore, può escludere qualsiasi problema?