Utente 211XXX
dottore o un problema come lei sa da mesi, sto anche in cura con uno psicoterapeuta e dice che non e proprio ansia ma sintomi di somatizzazione che a me si concentrano col cuore, la mia domanda e che quasi sempre o questi sintomi mica posso andare sempre in ospedale per un controllo, sono quasi identici come sintomi come posso capire la differenza se fosse un infarto oppure un segno premonitore? adesso o dolori retrosternali e collo e sudo a volte o anche il respiro corto c e non so piu che pensare, o paura di essere malato di cuore mi sveglio di notte con dolori ai polsi e in petto e sempre alla stessa ora e poi mi durano per giorni interi, mi puo dare una dritta? oppure su quali controlli fare per levare ogni minimo dubbio? grazie dottore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i disturbi da lei avvertiti, sebbene possano mimare quelli legati a patologie cardiache, vanno esclusi ovviamente dal medico, dall'esecuzione di ECG e così via, esami che lei già, penso si sia già sottoposto. A questo punto, considerata la sua giovane età, sta a lei "convincersi" con l'aiuto del psicoterapeuta, di esser "perfettamente sano!".
Saluti
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
si dottore ma gli unici esami che ho fatto al cuore sono un elettrocardiogramma basale ripetuto piu volte pressione ripetuto piu volte, vabbe la misurazione e la dilatazione del polso radiale, e una volta holter cardiaco delle 24 ore sono uscite tutte perfettamente nella norma al difuori di analisi di tutti i tipi tutto in regola l'ultimo elettrocardiogramma e passato 1 mese, mi consiglia di fare altri esami?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Direi proprio di no.
[#4] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
spero di riprendermi e vivere la vita come una persona normale sono incapace a svolgere le mie giornate come se fossi un vero malato