Utente 120XXX
buona sera,
a seguito varie operazioni per endometriosi e laparoscopia dello scorso anno con isterectomia annesso e adesiolisi a febbraio di quest'anno sono stata nuovamente operata per un nodulo scoperto poi con esame istologico di " aree scleroialine" che mi dava parecchio dolore. ora ho ancora male continuo e da un ecografia e esame con una manovra che non ricordo come ha chiamato il medico mi e stato diagnosticato un laparocele di 5 mm...a me da molto dolore anche se piccolo e il medico che mi ha fatto l'esame mi consiglia di rivolgermi a qualcuno per valutare un operazione..io volevo sapere se ci sono casi in cui un laparocele si e ritirato spontaneamente e se e il caso di rivolgeremi a un chirurgo plastico o che tipo di chirurgo...e se e rischioso tenerlo e aspettare a operare..dolore permettendo..grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se provoca dolore anche se piccolo, anzi a maggior ragione, richiederei una visita chirurgica (chirurgo generale)
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille lo farò senz'altro
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

purtroppo se è presente il laparocele questo non potrà mai guarire spontaneamente anzi tendere con il tempo ad aumentare di volume.

l'unico rimedio come per le ernie primitive per la loro guarigione è l'intervento chirurgico.

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie anche a lei....spero di trovare un medico non troppo lontano dalla mia zona che ascolti la mia lunga storia e mi aiuti.. grazie
[#5] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
La riparazione è certamente chirurgica e le dimensioni contenute consiglierebbero un trattamento in tempi brevi.Poichè penso che avendo subito gli interventi(ripetuti) con accesso laparoscopico,si tratta di laparocele nella sede del trocar ombelicale la cui riparazione potrebbe eseguirsi in anestesia locale o spinale.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie anche a lei dottore....siete tutti gentili..peccato tutti lontani da me geograficamente parlando...grazie ancora
[#7] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
aiutooooooo!!! gentili dottori scusate sono ancora io...sono stata da un chirurgo a detta di altri molto preparato e bravo..dopo la visita mi ha fatto fare una nuova ecografia alla quale ha presenziato...la diagnosi ora è che il laparocele non c'è ( dunque l'altra eco era errate..) ma sulle varie cicartrici che ho nella zona ombelicale... ci sono un infinità di granulomi.. e pezzi di fili non assorbiti...( pare si possano vedere perchè il macchinario è molto buono e la dottoressa anche) la dottoressa mi disse va fatto un super lavoro tolto tutto e rifatto tutto per bene..il chirurgo si rifiuta di operarmi dice che peggiorerei solo....mi ha consigliato di rivolgermi a un terapista del dolore...niente altro....io non so che fare..il dottore sembra molto preparato anche a me e anche scrupoloso...non so però ..rivolgermi a qualcuno disposto a operarmi magari o effettivamente con le terapie deldolore..( che non conosco assolutamente) potrei iniziare a vivere decentemente????? grazie
[#8] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,a distanza non possiamo esserle di grande aiuto.Premetto che la diagnosi di laparocele è prima di tutto clinica e quindi solo con una visita scrupolosa si può stabilire se c'è oppure no.Se si tratta di un granuloma da filo di sutura non riassorbibile che le procura la sintomatologia descritta,si deve prendere in considerazione l'asportazione.
Saluti
[#9] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie..dovro cercare un altro chirurgo sperando sia disposto ad aiutarmi e operarmi...