Utente 221XXX
Salve,
scrivo per parlare di un problema che influenza negativamente la mia vita e che solo ora riesco ad ammettere.
Sono un ragazzo giovane e da sempre ho delle difficoltà sia ad eccitarmi che a mantenere costante un'erezione.
Tutto ciò mi crea disagio nel vivere la sessualità e condiziona negativamente le mie relazioni affettive.
Chiedo molto francamente se esistono soluzioni al mio problema o se devo accettare il fatto che nella mia vita difficilmente potrò vivere affetti e sesso in modo soddisfacente.
una risposta franca ed onesta dettata dall'esperienza sarebbe molto gradita, grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Lei ha bisogno di una approfondita valutazione sia andrologica che psicosessuologica per capire da dove nasce il suo problema.Mi sorprende che lei dichiari di non provare desiderio e quindi eccitazione e di non raggiungere una buona erezione anche da solo.La maggior parte dei problemi nasce da difficoltà nella sessualità di coppia mentre quella della masturbazione resta soddisfacente.Questo potrebbe far pensare o a blocchi psicologici relativi all'attività sessuale comunque esercitata o a problemi organici.La invito pertanto nuovamente ad affidarsi ad un andrologo e su suo consiglio ad un eventuale trattamento psicosessuologico.Ci tenga informati.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Io il desiderio sessuale e la voglia di metterlo in pratica lo sento e lo metto in pratica, ma anche durante la masturbazione faccio fatica a mantenere una buona erezione e di conseguenza devo insistere molto
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Capisco,quindi dovrebbe farsi visitare da un andrologo per una valutazione completa della funzione erettile e del quadro ormonale.Ascolti il mio consiglio senza timori o reticenze.Ci tenga informati.
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Un'ultima cosa:come funziona una visita dall'andrologo per valutare un caso come il mio?
[#5] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Le visite seguono un protocollo che prevede anamnesi,esame obiettivo,esami strumentali (ecocolordoppler dinamico) ed analisi.Niente che le possa creare disagio o preoccupazione.Ci tenga informati.A presto.
[#6] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, mi informerò meglio sulla questione!
[#7] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
Ma come faccio a trovare un buon andrologo nella mia zona?
[#8] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Su questo sito c'è l'elenco degli specialisti per provincia.Può fare la ricerca anche su altri portali simili.Buona fortuna.A presto.