Utente 830XXX
Buongiorno,
chiedo di avere un consulto in merito a quanto segue:
sono incinta di circa 10 settimane;ho rintracciato le analisi che avevo fatto nel corso dei 6 anni di fecondazione assistita e verificato i valori della toxoplasmosi.
Circa 6 anni avevo un IgG POSITIVO CON VALORE 14.3 (POSITIVO SE MAGGIORE DI 8) e un IgM NEGATIVO. Dopo circa due anni e mezzo risultava un IgG con valore dubbio e IgM NEGATIVO. Devo considerarmi immune o no alla toxo?Quando si ha un valore IgG positivo ci si deve ritenere fuori pericolo in gravidanza? Può ripristinarsi la malattia?Grazie e sluti s

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
E' difficile ragionare su due risultati isolati, dal momento che si potrebbe assumere che in almeno un caso ci potesse stare un errore di laboratorio.
Se non ce ne fossero altri ripeterei l'esame e, in caso di negatività, la considererei "non positiva", quindi Le consiglierei tutte quelle accortezze tipiche della gravidanza per evitare un primo contagio da Toxoplasma (così come si farebbe in ogni caso, nel dubbio).
Saluti,