Utente 474XXX
Gentile professore, è da qualche tempo che noto delle macchie di colore viola sui testicoli.
Mi sono accorto che non sono permanenti e a volte scompaiono per poi ricomparire in posti diversi dei testicoli.
Quale può essere la causa?.
Può essere dovuta al fatto che soffro di varicocele?.
Grazie.
Dario.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
è più probabile che lei li evidenzi sullo scroto più che sul testicolo e potrebbe trattarsi di capillari o vene sottocutane. Non escludibile la presenza del varicocele valutabile con un esame obiettivo da parte di uno specialista urologo
[#2] dopo  
Utente 474XXX

Iscritto dal 2005
Mi è stato diagnosticato un varicocele al testicolo sinistro, circa dieci anni fa.
Devo imputare a questa patologia, la presenza di quelle macchie viola sottocutanee?.
Il varicocele può incidere anche sulla debole espulsione del liquido seminale?.
Grazie.
Dario.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
il varicocele può influenzare sulla spermatogenesi come si evidemzia da uno spermiogramma
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ovviamente le macchie viola cui Lei fa riferimento non possono certamente essere localizzate sui testicoli ma bens' sullo scroto, cioè sulla cute del sacco cutaneo che avvolge e protegge i testicoli. Il varicocele può essere una causa plausibile. Non possono tuttavia escludersi altre cause, da riferirsi ad eventuali patologie vascolari o addirittura post micro-traumatiche. Solo un accurato controllo clinico-strumentale potrà risolvere i suoi dubbi. Una anamnesi più accurata potrà essere certamente di valido aiuto, nel rispetto della privacy.
Qualora Lo desideri, può fare ricorso alla mia E-mail.
Auguri per tutto e cordialissimi saluti
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ovviamente le macchie viola cui Lei fa riferimento non possono certamente essere localizzate sui testicoli ma bensi' sullo scroto, cioè sulla cute del sacco cutaneo che avvolge e protegge i testicoli. Il varicocele può essere una causa plausibile. Non possono tuttavia escludersi altre cause, da riferirsi ad eventuali patologie vascolari o addirittura post micro-traumatiche. Solo un accurato controllo clinico-strumentale potrà risolvere i suoi dubbi. Una anamnesi più accurata potrà essere certamente di valido aiuto, nel rispetto della privacy.
Qualora Lo desideri, può fare ricorso alla mia E-mail.
Auguri per tutto e cordialissimi saluti
[#6] dopo  
Utente 474XXX

Iscritto dal 2005
La ringrazio professore pe la risposta esaudiente.
Eventualmente per una visita mi dovrò rivolgere all'andrologo oppure all'urologo?.
Grazie ancora.
Dario.
[#7] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
credo che l'ideale sia che Lei si faccia seguire da uno Specialista in problematiche di Chirurgia Andrologica, sia egli un Chirurgo Generale che un Urologo. Lei saprà di certo quanto delicato sia il rapporto che deve venirsi ad instaurare fra medico e paziente, ed in particolare fra chirurgo e paziente, e quanto questo rapporto debba essere basato su fiducia, disponibilità e competenza. Le faccio i migliori auguri di pronta guarigione. Un cordialissimo saluto
[#8] dopo  
Utente 474XXX

Iscritto dal 2005
Gentile prof. Giovanni La ringrazio molto per i consigli.
Buon lavoro
Dario
[#9] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro dario,
ti rispondo per la parte dermatologica del tuo problema. probabilmente le macchie viola che tu identifichi nono sono altro che angiocheratomi scrotali, evenienza benigna e frequente. tuttavia la diagnosi va fatta durante una visita presso il dermatologo, cosa che ti consiglio di fare.
tale patologia cutanea nono avrebbe nessun tipo di influenza sulla funzionalità delle strutture anatomiche profonde e non ne condiziona in alcun modo il funzionamento.
auguri
Dr Marcello Stante
[#10] dopo  
Utente 474XXX

Iscritto dal 2005
Grazie ancora Dr. Marcello.
Il fatto che le macchie scompaiano per poi tornare in altre zone dello scroto cosa evidenziano?.
La ringrazio per il consiglio e mi rivolgerò ad un dermatologo.
Dario.