Utente 222XXX
salve dottore le scrivo per farle alcune domande sull'hiv (premesso che so quali sono le modalità principali di contagio).
Qual'è la carica virale minima per contrarre l'hiv? una goccia di sangue? due o tre cellule di virus? i nostri anticorpi riescono ad annientare il virus dell'hiv se in piccole dosi?. Se per esempio una mia ferita grande o piccola che sia o per dirne una la mia bocca venisse a contatto con una superficie dovrei preoccuparmi solo se ha toccato del sangue (e quanto) ? o dovrei preoccuparmi anche se all'apparenza non c'è sangue? dato che magari qualche cellula di virus rimasta lì da pochissimo tempo potrebbe entrarmi nella ferita (o in bocca e poi nello stomaco dato che ingeriamo spesso la saliva) e contagiarmi? Non voglio sembrare ossessivo ma penso che prevenire sia meglio che curare, anche nella vita quotidiana.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,
si sta preoccupando per nulla;
l'HIV si contrae con i rapporti sessuali non protetti (in ordine di gravità: anale, vaginale, orogenitale).

Quanto al sangue, è pericoloso solo il contatto del sangue con una ferita cutanea, non con la pelle integra; per questo ai soccorritori (quelli delle ambulanze, per intenderci), va prescritto l'uso di guanti nel caso di manipolazione di soggetti feriti, soprattutto in presenza di sangue vivo.

http://www.medico-legale.it/zanzara_aids.html
http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/434-zanzara-trasmette-virus-aids.html

http://www.medico-legale.it/storia_aids.html
http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/168/storia-dell'aids

http://www.medico-legale.it/sesso_aids.html
http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/516-rapporti-sessuali-aids-misurare-rischio.html

http://www.medico-legale.it/aids_MTS.html
http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/517-aids-dintorni-malattie-trasmissione-sessuale-mts.html

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
capisco quello che dice dottore e la ringrazio, ma io intendevo un altra cosa: so che la pelle protegge dal contagio, però io le chiedo quanto sangue o sperma deve venire a contatto con bocca o ferite cutanee aperte per rischiare il contagio? pochissime cellule invisibili? 1 goccia (che si può vedere) ? In sostanza: i contatti indiretti trasmettono il virus?
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
attenzione, non ne faccio una questione "matematica"
il rischio di contagio non si misura col bilancino

i contatti indiretti generalmente non sono idonee modalità di contagio; insomma, non sono sufficienti piccole screpolature della pelle.

Lo sperma a contatto con la mucosa orale (come avviene nella fellatio attiva non protetta) ha una plausibilità biologica di contagio; alcuni Autori sostengono che si tratta di un rischio basso, altri di un rischio alto anche se di grado minore rispetto al rapporto vaginale o anale non protetto.
Io raccomando sempre l'uso del profilattico anche nella fellatio, anche perché non esiste solo l'HIV, ma molte altre malattie infettive(e questo vale anche per il soggetto passivo).

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
capisco e la ringrazio Dottore: quindi in sostanza se non vedo sangue o sperma posso stare tranquillo che lì non c'è il virus dell'HIV? Sennò bisognerebbe lavarsi le mani sempre per prevenire qualsiasi rischio di contagio di HIV dato che le mani toccano tutto e possono facilmente venire a contatto con bocca, occhi o narici
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
assurdamente devo dirle che anche se non si lavasse le mani non correrebbe il rischio di HIV
ma solo per farle capire che non è con le mani che si trasmette il contagio da HIV

anche se devo comunque raccomandarle di lavarsi sempre le mani per ovvi motivi igienici, in quanto tramite le mani possono essere trasmesse altre malattie infettive, come il papilloma virus, lherpes, eccetera
[#6] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per queste delucidazioni dottore, le domande che le ho poste non sono casuali dato che qualche mese fa la mia ragazza mi ha praticato una masturbazione con le mani, ma dopo un po' ho sentito un po di dolore dato che si sono aperte quelle che definirei escoriazioni (si vedeva il rosso intenso del muscolo ma non usciva sangue, come se si fosse staccato un pezzo di pelle, non so se definirle lacerazioni,escoriazioni o altro, lascio a lei la definizione clinica) sulla parte del pene adiacente al glande, e così l'ho fatta smettere. La mia preoccupazione nasceva dal fatto che stando in un posto isolato all'aperto le sue mani prima di venire a contatto con le escoriazioni che lei stessa mi ha procurato, avevano toccato terra dato che ci eravamo seduti. Le mani non erano sporche di sangue o sperma fresco perchè credo che me lo sarei sentito altrimenti. In base a quello che mi ha detto mi permetto di escludere una qualsiasi configurazione di rischio per l'hiv , ma il suo parere è sicuramente più corretto del mio. La ringrazio per la cortese attenzione.
[#7] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
e infine: se tocco qualcosa con le mani e poi con quelle mani mi tocco bocca/occhi/ferite lei mi rassicura del fatto che non prenderò mai l'hiv?
[#8] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mi pare di averle già detto cosa comporta il contatto con le mani; ma poi, mi scusi, è comunque cattiva igiene portarsi le mani alla bocca o agli occhi dopo avere toccato le parti intime del partner, indipendentemente dalla questione HIV, perchè esistono anche altre malattie infettive trasmissibili; non le pare?
[#9] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
mi scusi mi sono espresso male, quando ho detto " se tocco qualcosa con le mani" intendevo oggetti di tutti i giorni, non parti intime del partner ovviamente. Perciò dicevo se tocco con le mani oggetti di tutti i giorni che non sono sporchi di sangue non prenderò mai l'hiv giusto? Poi mi scusi: sulla mia "esperienza" con la mia ragazza concorda anche lei che non esiste rischio di hiv?
[#10] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nemmeno se tocca con le mani sangue di soggetto HIV-positivo
[#11] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
mi scusi intendevo dire se tocco con le mani oggetti di tutti i giorni che non sono sporchi di sangue e poi mi tocco con le mani bocca/occhi/ferite non c'è rischio che sia rimasta depositata qualche macchia invisibile (o quantità infinitesimale e quindi non visibile che dir si voglia) di sangue o sperma il cui contatto con le mie mani e poi con la mia bocca può determinare un rischio giusto? è troppo poca la carica virale o sbaglio?
[#12] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
abbia pazienza, se il rischio di contagio a HIV la ossessiona così tanto
ci metta la stessa ossessione nell'igiene e pulizia delle mani
ed eviti di toccarsi bocca e occhi con le mani non lavate.
Non le pare?