Utente 109XXX
Gentili medici, da questa mattina, appena mi sono svegliato, avverto un leggero scrocchio alla mandibola, vicino all'orecchio sinistro, in particolare mentre mastico e sento qualcosa anche quando deglutisco ma non è uno scrocchio, è come quando si ha l'orecchio tappato.
Premetto che non ho problemi di denti del giudizio o altro, mi sono spuntati tutti e sono a posto (anche l'ultimo controllo dal dentista dell'anno scorso me l'ha confermato) e non ho mai avuto questo problema, potrebbe essere stato causato da una posizione sbagliata sul cuscino durante la notte? Oppure magari da un colpo d'aria (ieri sono uscito e c'era un vento abbastanza fresco)? Quanto tempo posso aspettare per vedere se passa prima di chiedere alla mia dentista? Vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente il disturbo che ci riferisce si è verificato da un tempo troppo breve per destare preoccupazione e quindi ipotizzare una diagnosi.
Attenda qualche giorno per verificarne l'eventuale evoluzione e/o aggravamento.
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Come immaginavo, però ho voluto chiedere comunque, in modo anche da ricontattarvi qualora ce ne fosse bisogno. Comunque sono a pranzo e non avverto "rumori" masticando cose morbide. Sento come un lieve indolenzimento all'orecchio...ieri sono stato per un pò di tempo in un luogo con aria condizionata abbastanza forte, non so se c'entri qualcosa ma...potrebbe essere una possibile causa? In ogni caso la ringrazio per il momento dottor Auletta, aspetterò una settimana e poi vedrò di fare un controllo
[#3] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Scrivo di nuovo dopo una settimana. Dunque, ci sono sempre dei leggeri "click" mentre mastico (di solito se mastico a destra e il rumore è a sinistra) ma non avverto dolore, nè mal di testa nè altro. Nei pochi giorni seguenti a martedì avevo avvertito un pò di fastidio, come un indolenzimento, che è passato 2- 3 giorni dopo. Ho notato però una cosa: quando soffio il naso (ho fatto anche la prova tenendo il caso chiuso e spingendo l'aria dalla bocca) sento come l'orecchio interessato mezzo "tappato", anche se ci sento benissimo, però la sensazione è quella. Di che potrebbe trattarsi? Vorrei aspettare ancora un pochino prima di "agire", in ogni caso a chi dovrei rivolgermi? Otorino o dentista?
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Consulti uno gnatologo.
Siamo probabilmente in presenza di un disturbo dell'Articolazioen Temporo-Mandibolare (ATM).

Chi è lo gnatologo?

http://www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui
[#5] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Va bene. Ma per come ho descritto la cosa è rilevante, "grave", oppure no?
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
A prima vista non mi sembra, ma non trascurerei la cosa.
Occorre una visita.
E poi, "grave" ma in che senso?
Può essere grave ma non urgente, oppure urgente ma non grave.
Grave ma facilmente rimediabile, oppure lieve ma non rimediabile.
E' sempre una questione di punti di vista.

Si faccia visitare.
[#7] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Io cerco sempre di non trascurare le cose, anzi, spesso accelero anche troppo, al primo accenno di qualcosa voglio andare dal medico eheh. A parte gli scherzi, un pò aspetto, ma ci tengo alla mia salute.
Per "grave" intendevo se è una cosa molto rilevante...per le visite spesso bisogna aspettare e mi chiedevo se era un problema, per questi sintomi, aspettare..un mese? Poco più, poco meno? Domani mattina comunque se ci riesco cerco di passare dal mio medico di famiglia per avere un suo parere.
[#8] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Gentili medici, sono stato l'altro giorno dal mio medico di base ma c'era un sostituto che mi ha fatto l'impegnativa per una visita maxillo-facciale...lì per lì non ricordavo bene cosa c'era scritto sull'articolo del sito, sono andato quindi a rileggerlo e...devo farmi rifare l'impegnativa per lo gnatologo, (proprio come mi aveva consigliato il dottor Formentelli) visto che c'è scritto "Spesso viene confuso, anche dalla classe medica, con il chirurgo maxillo-facciale, o con l'odontoiatra generico."
Ma di solito in cosa consiste la visita dallo gnatologo?
[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gli gnatologi che lavorano nelle strutture ospedaliere sono frequenti quanto il rinvenimento di una volpe vegetariana.

Nessuna impegnativa.
Cerchi uno gnatologo, e spieghi al suo medico di base che non solo la stessa cosa.

E' una visita.
Di una persona competente nella materia.
La guarderà, toccherà in bocca e fuori dalla bocca.
Tutto qui.
A volte, ma non necessariamente, farà degli esami strumentali.
Ma non voglio indicarglieli per il rischio che lei li prenda come pun to di riferimento, mentre non lo sono.