Utente 524XXX
vorrei chiedere un parere ad un esperto, dal momento che il mio dentista non mi ha saputo rispondere con certezza: ho i 2 molari inferiori praticamente corrosi, come se fossero stati attaccati da acido, tant'è che è rimasta scoperta la dentina gialla ... me ne sono accorta durante un controllo dentistico un paio di anni fa. Ancora non riesco a capire cosa mi sia successo, anche perchè sembra che tale lesione sia capitata tutto nel giro di poco tempo; do qualche indizio: sono un accanita consumatrice di chewing gum, soffro di digestione lenta, stipsi e colon irritabile (forse reflusso grastroesofageo?)il dentista mi ha prescritto il bite pensando che una delle concause sia il bruxismo (sono anche un tipo ansioso, con una mascella effettivamente ben squadrata e muscolosa)cioè l'abitudine di serrare i denti di notte ... nel frattempo mi riempie con della pasta specifica i poveri molari che sono letteralmente "bucati" per cercare di arginare il problema della sensibilità, essendo ormai corroso metà del dente ... ma dopo qualche mese devo puntualmente ritornare per fare il riempimento dal momento che questo materiale non è perenne. Questo sembrerebbe il palliativo migliore perchè se mi incapsulassero i denti rimarrei paraticamente con la bocca aperta: ormai la mia mascella si è conformata e la mia arcata superiore sprofonda in quella inferiore.
quello che vorrei chiedere è, secondo voi, qual'è stata la causa che mi ha recato questo danno irreparabile (io sono scettica sul bruxismo solo, perchè la lesione non è da sfregamento meccanico, sembra più una corrosione da un qualche acido) e se avete dei consigli in proposito ... grazie
[#1] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Il bruxismo abrade i denti in maniera estesa e spesso se volessimo ripristinare la parte mancante con corone, dovremmo operare su tutti i denti per dare una corretta occlusione.
Nel paziente giovane è particolarmente problematico perchè si tratta spesso di denti, per altri aspetti, sani.
Le ricostruzioni estetiche in composito si abradono facilmente e se venissero utilizzati materiali più duri potrebbero crearsi abrasioni più profonde ai denti "antagonisti" (quelli che battono contro la ricostruzione).
Il byte fa parte dei presidi utilizzati durante la terapia, non è risolutivo, ma ha la sua efficacia.
Da come ha descritto il caso sembra che il suo dentista sta affrontando il problema correttamente, dubito che le abrasioni diffuse sulla superficie occlusale (verso l'alto e verso il basso)siano dovute ad azione chimica.
E' necessaria una visita per un parere sul caso specifico
cordiali saluti e auguri di buone feste
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Da quello che ha raccontato e dalla sua giovane età, si presume trattasi di amelogenesi imperfetta; malattia dello smalto che lo rende povero di sali di calcio e quindi attaccabile dagli acidi e debole nei confronti degli stress masticatori.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Caro Giuseppe, anche se è possibile una amelogenesi imperfetta mi sembra che il problema principale è il bruxismo diagnosticato dal collega che ha effettuato la visita (abrasione grave e diffusa in paziente con "serramento" notturno con modifica della dimensione verticale da quanto riferito).
un saluto
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Cara paziente, sono scettico anche io sulla genesi del fenomeno da solo bruxismo, anche in considerazione della giovane età.
Il bruxismo sicuramente esiste, me lo racconta lei stessa.
Ma occorrerebbe controllare tanti altri fattori: come combaciano i denti, l'acidità della sua saliva, tanto per citarne solo un paio.

Suggerirei il consulto con uno gnatologo.

Buon anno

[#5] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
vorrei sottolineare che mi sono accorta della lesione ai due molari dopo qualche mese (quindi sembra che sia avvenuto tutto abbastanza velocemente)di tre/quattro anni fa, cominciavo a notare la loro superficie gialla (era la dentina) ... in quel periodo non avevo abitudini di vita particolari, forse ero stressata causa lo studio,ero anche dimagrita,ma nulla di atipico. la lesione riguarda solo i due denti inferiori, quelli vicini all'apertura della gola per intenderci. mi rendo conto che il caso è complicato. per ora vado avanti abbastanza bene con il riempimento parziale dei denti e usando il bite. almeno riesco a masticare e non avverto più di tanta sensibilità. l'unica cosa è che ovviamente mi preme davvero aver lasciato rovinare i miei denti. grazie comunque per i consigli.
[#6] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
se l'erosione è presente soprattutto a livello cervicale cioè del colletto dei denti,la regione vicino alla gengiva, la causa è da trovare proprio nel bruxismo, poichè è stato dimostrato che le forze esercitate durante il serramento tendono a scaricarsi proprio in quelle regioni,fino a sgretolare i prismi dello smalto che le ricopre,laddove sono + fragili e + sottili.
L'azione meccanica dello spazzolamento e l'azione chimica dei cibi, soprattutto acidi, completa l'opera.
Un'altra ottima cura per il bruxismo, e penso + risolutiva, sia quella di impostare un diverso ritmo di vita anche a scapito di cambiamenti drastici, ma sicuramente + benefici alla saluta fisica e mentale del nostro corpo nel corso del tempo.
Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Utente 524XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio per il parere ma forse non mi sono spiegata bene quando dico lesione (haimè non sono un dottore e per e-mail n non è il massimo della facilità!) il dente è praticamente scavato da sopra come se fosse un tufo (non vicino alle gengive!)a me verrebbe più da pensare un qualche reflusso gastrico ... boh
[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Cara paziente, ha parlato di reflusso gastrico. ne soffre? Comunque torno a ripetere che probabilmente trattasi di Amelogenesi imperfetta quale causa predisponente alla sua situazioe.
P.S. Mi scuso con utenti e colleghi ma mi compare anche una specializzazione in allergologia che non mi compete. E' stata inserita per errore e spero di riuscire a toglierla presto.
Saluti.