Utente 525XXX
Buongiorno volevo un parere sull'opportunità o meno di effettuare il test. Finora non mi sono mai posto il problema in quanto non ho mai avuto rapporti a rischio ( anzi non ho mai avuto altri rapporti) e sono da anni con la stessa ragazza. Ora però abbiamo deciso di avere un bambino e quindi non useremo più il preservativo e mi sono tornate in mente tutte le possibili volte che sono stato a rischio di contagio per aver frequentato per volontariato dei sieropositivi, dal dentista ecc.. E' opportuno fare il test entrambi e iniziar comunque a vivere un periodo di ansia in attesa dei risultati? grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
se dorme più sereno faccia il test, test che comunque sarà consigliato alla sua compagna durante la gravidanza...
faccia il test e dorma sereno
[#2] dopo  
Utente 525XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la risposta, in questo caso penso sia corretto che lo facciamo entrambi visto che abbiamo più o meno avute le stesse possibilità di contatti in passato, che non sono più alte di quelle che hanno più o meno avuto tutte le persone senza storie extraconiugali....ma allora lo dovrebbero fare tutti il test con netto incremento di pazienti dagli psicologi per lo stato di ansia in cui finiscono pur non avendo corso reali pericoli di contagio. La ringrazio e ci penserò un pò su senza farmi prendere da inutili e dannose agitazioni e soprattutto senza farle prendere alla mia ragazza appesantendo il rapporto di coppia. Un ultima domanda: nei contatti con potenziali sieropositivi come forti strette di mano nel caso si abbiano delle piccoli tagli sulle mani non completamente richiusi quale rischio si corre non sapendo in che stato sono le mani dell'altro?è necessaria una certa quantità di liquido corporeo che passa da un corpo all'altro?grazie comunque.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Montella
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
Al di fuori di:
- Rapporti sessuali completi omo o eterosessuali;
- Trasfusioni di sangue non controllato (oggi impossibile in quasi tutto il mondo)
- Trasmissione diaplacentare da madre a figlio
- Contaminazione di ferita visibile con quantità visibile di sangue infetto

il contagio dell'HIV, seppur esiste, è ESTREMAMENTE RARO e, in pratica, trascurabile.

Questo non esime dalla necessità di eseguire il test anti-HIV almeno una volta all'anno per tutte le persone che hanno un'attività sessuale regolare o anche sporadica. Ricordo sempre che la prima forma di prevenzione dell'infezione da HIV è l'esecuzione regolare del test anti-HIV almeno una volta all'anno.

Con molta tranquillità, senza patemi d'animo, ma fate il test regolarmente!!!

FM