Utente 194XXX
Premetto subito che ho 21 anni, che ho fatto 4 mesi fa una visita cardiologica completa (tutto ok!) e non fumo. In questo periodo sono sotto esami all'università e pertanto sono un po' "ansioso".
Detto ciò vi illustro cosa mi è successo stasera. Tutto il giorno ho avuto piccoli fastidi allo stomaco e all'intestino. Questa sera dopo cena all'improvviso ho avvertito come se il battito rallentasse, ho sentito affanno, e inoltre i due "rumori" che il cuore fa quando batte (uno di contrazione e l'altro quando si rilassa) li avvertivo come più lenti e prolungati e più forti. Inoltre dopo ho avuto tachicardia pronunciata con nausea. Mi sono steso un attimo e tutto è passato. E' rimasta solo una lieve tachicardia. Cosa ne pensate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è molto probabile che, per fenomeni irritativi gastrici, si siano determinate la comparsa di extrasistoli associate alla tachicardia. Visto che il fenomeno presentatosi, è stato transitorio, è del tutto verosimile la natura benigna dello stesso, per cui stia tranquillo.
Saluti