Utente 203XXX
Buon Giorno,
sono con la presente a richiedere un Vs. parere in merito a questa Questione.
15gg fa mi è stata prescritta per una infezione alle vie urinarie il Tavanic in associazione al Topster.
Dopo appena l'assunzione di 2 compresse mi è comparso un forte dolore bilaterale ai tendini d'achille.
IL Medico mi ha fatto subito sospendere la cura in quanto è noto che i fluorochinolonici posso dare questi effetti collaterali.
A distanza di 2 settimane per cercare sempre di curare questa infezione l'urologo mi ha prescritto un ciclo di Bactrim 160mg+800mg visto che con la levoxacina ho avuto problemi.
Ho cominciato l'assunzione del farmaco tranquillamente in quanto sul bugiardino non ho visto nulla negli effetti collaterali a carico dei tendini.
Stamane dopo l'assunzione di 2 pastiglie ho ricominciato ad avere dolori ai tendini che nel frattempo mi erano spariti.
Il Bactrim è un'associazione fra un derivato sulfamidico, il sulfametoxazolo (SMZ) ed un chemioterapico derivato dalle diaminopirimidine, il trimetoprim (TM) nel rapporto 5:1.
Può provocare anche questa categoria di farmaci problemi ai tendini?
Attendo una Vs. urgente risposta!
anche perchè mi sto cominciando a preoccupare di non poter usare più nessun antibiotico!
Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
Generalmente Bactrim (che rientra fra i sulfamidici) non contempla questo disturbo tendineo