Utente 217XXX
Egregio Dottore,
Le scrivo il referto che mi ha dato il dottore riguardante mia suocera di 82 anni ad Ottobre.
Le dico che mia suocera ha sofferto sempre di Fibrillazione atriale (FA). L'intervento cardiochirurgico è stato eseguto ad Aprile 2011.

REFERTO:

Ecocardio m-b mode ¿ color

normali dimensioni del ventricolo sinistro - cinetica ridotta con FE pari al 50% per movimento discinetico del setto interventricolare
atrio sinistro molto dilatato: 75 x 53 mm in 4 camere apicale
sezioni destre: atrio destro dilatato
radice aortica: 30 mm
nulla al pericardio - vena cava inferiore normocollassante / normoposizionata (modello MITROFLOW PERICARDIAL 21)

setto interventricolare in diastole: 8 mm
ventricolo sinistro in diastole: 50 mm
parete posteriore in diastole: 7.5 mm

al Doppler: insufficienza mitralica di grado lieve moderato gradiente transprotesico aortico massimo di 21 mmHg
non evidenza di leak peri ed intraprotesici
assenza di versamento pleuro-pericardico

CONCLUSIONI DIAGNOSTICHE:

buon funzionamento di protesi valvolare aortica


Mia suocera prende il Coumadin (warfarin), però con la valvola di maiale non serve più prenderlo oppure perche ha la FA lo deve prendere a vita? Eppoi ho sentito che un'altro medicinale nuovo in fase di sperimentazione, può darsi che esca l'anno prossimo che sostituisce il Coumadin e non serve fare i prelievi di sangue. A Lei risulta questa informazione?

Grazie in anticipo per la risposta. Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il farmaco al quale lei si riferisce si chiama dabigatran, che sara' in commercio, per il trattamento della fibrillazione atriale, tra qualche mese.
Purtuttavia, date le dimensioni dell'atrio, oltre che la presenza di una protesi, seppure biologica, consiglierei di proseguire con il warfarin.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dr. Cecchini per la risposta,

Ma il Coumadin lo deve prendere a vita per via della FA cronica oppure non serve perchè ha una protesi valvolare biologica (maiale)?.

E leggendo il referto che diagnosi potrebbe dare?

Grazie infinite ancora per la risposta. Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La terapia anticoagulante a vita e' consigliata causa sia della f.a. , sia della dilatazione dell'atrio sinistro, sia dell'eta ed anche della protesi biologica.
Complessivamente, dai dati che lei ha riportato la funzione ventricolare e' accettabile per lì'eta' della paziente, la protesi ha un gradiente nei limiti per tipo di protesi. Manca la misurazione della pressione polmonare.
Arrivederci
cecchini