Utente 972XXX
Da circa una settimana quando guardo le luci la sera vedo un alone intorno ad esse!
settimana scorsa andai dall'oculista perchè sono stato affetto trall'altro da cheratocongiuntivite da adenovirus l'anno scorso e ancora ho qualche infiltrato corneale infatti dall'occhio destro mi è calata un po' la vista e gli feci presente questo problema dell'occhio sinistro ma il dottore mi disse che probabilmente era solo astigmatismo e non c'era da preoccuparsi.
Nel frattempo giorno dopo giorno questi aloni si facevano sempre più grossi tanto che ora anche di giorno e non solo di notte se guardo qualche cosa di luminoso lo vedo con un alone...allora ieri decisi di ritornare dall'oculista fargli presente il problema, il dottore mi ha guardato prima con la sola luce e non rilevava problemi neanche di infiltrati corneali sull'asse ottico visto che li ho solo sull'occhio dx e inizialmente non vedeva nessun problema poi però ha deciso di guardarmi più affondo mettendomi le goccioline e lui mi ha detto che ho un po' di offuscamento del corpo e qualcosa penso che avesse detto vitreo anche perchè poi mi ha prescritto come cura delle vitamine chiamate vitreoclar crono....il dottore mi ha detto che comunque non è niente di preoccupante che è solo una piccola opacizzazione e che parecchi non se ne accorgono nemmeno e che probabilmente me ne sono accorto anche per il fatto che ora sono supersensibile dopo l'adeno virus ma io non penso che sia proprio così visto che mi sarei preoccupato sicuramente anche senza adenovirus in concomitanza di questo sintomo.
Ho preso così ieri la pasticca di vitreoclar ma non ho avuto grandi risultati e una anche stamani ma anzi la situazione semmai mi sembra peggiorata o stabile non saprei definirlo con certezza.
Possibile che sia qualche altra cosa? dopo quanti giorni vitreoclar dovrebbe agire nel corpo vitreo?
Inoltre leggo su internet che questo farmaco con vitamine non ha mai riscontrato tanto successo è vero?
Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007

Ha ragione,
non ci sono dati scientifici che ne dimostrino l'efficacia.
Il mio consiglio è di bere molto per deidratare il vitreo, sperando che il floater si sposti in una zona non visibile.
Se poi il fastidio continua o peggiora può valutare un trattamento con lo yag laser.

http://www.medicitalia.it/minforma/oculistica/1041-yag-laser-miodesopsie.html

Cordiali saluti