Utente 222XXX
Gentile staff,
ho letto l'articolo del dottor Laino (http://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-balanopostite-balanite-conosciamole-meglio-curarle.html)
e ho letto molti altri consulti su questo problema, ovvero le celeberrime macchie rosse con prurito.
Premetto che:
-NON ho mai avuto rapporti sessuali;
-Soffro da un anno di "cistite", o più banalmente bruciori quando urino e devo spesso andare in bagno;
-Ho assunto più volte antibiotici ma con scarsi risultati, del tipo che attenuavano i bruciori ma mai eliminavano il problema alla radice;
-Da circa 9 mesi sto curando i miei attacchi di panico con il Cipralex(10mg al giorno).
Detto questo spiego l'ulteriore problema.
Da qualche tempo a questa parte avevo cominciato a notare degli sgradevoli odori provenienti appunto dal pene.Nonostante sia una persona fissata con l'igiene personale per varie fobie e per buona educazione.Come se non bastasse stasera si sono presentate queste maledette macchie rosse.Sono nel panico più totale.Non ho nemmeno il coraggio di dirlo a mia madre figurarsi andare da un dottore.Sempre per problemi psicologici.Vorrei riuscire a curarmi senza che nessuno lo sappia.So che probabilmente è impossibile ma non riesco proprio.Sono una specie di caso disperato.Non credo di potercela fare.Sto veramente malissimo.
Scusate e ringrazio in anticipo per qualsiasi risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo,

Purtoppo da ciò che leggo, queste macchie rosse del glande (ammesso che si tratti di una balanite/balanopostite) sembrano essere solo la punta di un iceberg di tutti i suoi problemi.

Vorrei farle capire che noi medici e nello specifico il dermatologo venereologo, e' li' per lei: la nostra funzione e' ascoltare e curare i pazienti.
Faccia come tanti suoi coetanei: non dica nulla ai suoi genitori se questo e' un problema suppletivo e - vista la sua maggiore eta' si rechi dallo specialista, nella sede a lei più confacente. Sara' sicuramente una esperienza positiva e a tutela della sua salute.

Cordialmente.