Utente 222XXX
Buon giorno, chiedo a voi un'aiuto medico dopo essermi fatta visitare dal mio medico di base. Premetto di avere 25 anni e di non aver mai sofferto di nessuna patologia se non una tonsillite cronica con placche e una intolleranza al lattosio nei primi 4 anni di vita. L'unico farmaco che assumo da 5 anni è la pillola anticoncezionale Yasmin e circa 4 anni fa ho dovuto fare un raschiamento. Da qualche mese ho diversi sintomi che mi fanno stare male, il tutto è iniziato con delle sensazioni di mancanza d'aria con conseguente sensazione di formicolio alla testa e alle braccia e sensazione di svenimento. Il medico mi ha fatto fare esami del sangue e risultano leggermente mossi i valori s-AST ASPARTANATO AMINOTRANSFE 44 U/L s (valori di riferimento 0-40) COLINESTERASI 4619 U/L (valori di rif. 4900-11900) BILIRUBINA TOTALE 1,3 mg/dL (valori 0,1-1,2) BILIRUBINA DIRETTA 0,7 mg/dL (valori 0-0,3) FERRO 177 ug/dL (valori 23-134) FRAZIONE BETA 1 GLOBULINICA 7,6% (valori 4,7-7,2) e nell'esame delle urine peso specifico 1.004 (valori 1.015-1.025), dopo poche settimana ho iniziato ad avere crampi allo stomaco, dissenteria tutte le mattine e solo alla mattina allora mi ha mandato da una gastroenterola con esami delle feci su 3 campioni tutto risulta negativo, non risulto intollerante al gluitne e un breath test al lattosio risulto con valore 12 ppm >15 quindi non intollerante, una ecografia all'addome ha riscontrato riporto il testo "Le scansioni mirate allo studio delle anse intestinali hanno documentato reperti di normalità in FID a carico dell'ileo terminale-colon-ascendente; in FIS si visualizza colon discendente-sigma con pareti di spessore al limite superiore (3mm) con ipertrofia dello strato sottomucoso come nei casi di lieve flogosi aspecifica". Ho eseguito anche un papt-test (non su consiglio medico ma ne faccio io uno all'anno) e riporta assenza di alterazioni morfologiche riferibili a lesioni intraepiteliale maligna. Presenza di modificazioni cellulari reattive associate a flogosi. Tutt'ora i sintomi persistono e non ho ottenuto risposte spero di aver fornito i dati necessari. In attesa di una vostra gentile risposta porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Marcelli
20% attività
8% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
dia un'occhiata a questa pagina (in inglese): http://www.counterpunch.org/2006/11/28/big-pharma-and-the-pill/
Non bisogna escludere a priori che i suoi sintomi non dipendano dall'anticoncezionale ormonale. Nel caso la sospensione della pillola le dia beneficio, cerchi un ginecologo che sia più favorevole alla spirale che alla pillola (l'efficacia anticoncezionale è sovrapponibile, con l'assenza o quasi di effetti collaterali, ma la pillola genera un introito più interessante a chi la fabbrica e la vende).
Curi sempre la sua alimentazione e lo stile di vita. Le vitamine sono indispensabili alla salute piena.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore la ringrazio per avermi girato l'articolo riguardo la pillola anticoncezionale, a breve avrò una visita ginecologica che avevo già fissato da tempo e proverò a chiedere se sospendere la pillola possa riportare la situazione alla normalità. Secondo lei quindi questi sintomi possono essere dipesi da questo?
Nel frattempo la ringrazio per il consulto.
Buona giornata, cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Marcelli
20% attività
8% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
I sintomi possono dipendere dalla pillola, anche se dai segni di alterazione della sottomucosa intestinale è un po' tutto il bacino che soffre di infiammazioni.
Cordialmente,
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore, buon giorno,
Volevo aggiornarla sulla mia situazione, come anticipato sono andata a fare un controllo dalla ginecologa che mi ha prescritto i seguenti esami:
Antitrombina funzionale
Proteina C anticoagulante
Omocisteina (Basale)
Fattore V laiden (metodica PCR Real Time)
Mutazione G1691A
Gene MTHFR (metodica PCR Real Time)
Mutazione C677T
Mutazione A1298C
Tempo di protrombina
Al termine della visita mi ha consigliato comunque di continuare con la pillola yasmin fino all'esito degli esami, comunque anticipandomi che sarebbe meglio sostituirla o con cerotto o anello visti i problemi intestinali e quindi eventuale malassorbimento della stessa.
I risultati degli esami sono:
Antitrombina funzionale 115% valori di riferimento 70-120
Proteina C anticoagulante 132 % valori di riferimento 70-140
Omocisteina (Basale) 27umo/L valori di riferimento 0- 15 >
Fattore V laiden (metodica PCR Real Time) Mutazione G1691A Assente valori di riferimento assente
Gene MTHFR (metodica PCR Real Time) Mutazione C677T Presente Omozigote valori di riferimento assente
Mutazione A1298C Assente valori di riferimento Assente
Tempo di protrombina
PT" 12,3 secondi
PT% 103 % valori di riferimento 70-130
I.N.R. 0,98 INR valori di riferimento 0,80 - 1,20

Non sono ancora riuscita a sottoporre gli esami al mio medico di base, lei cosa ne pensa?
la ringrazio anticipatamente
Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Stefano Marcelli
20% attività
8% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
i risultati degli esami confermano la mia ipotesi iniziale. E il consiglio resta quello di non assumere ormoni anticoncezionali, sotto nessuna forma.
Cordialmente,
Dr. Stefano Marcelli
[#6] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dottore, Buon giorno, volevo aggiornarla sulla mia situazione.
Dopo l'ultima visita tenuta con la ginecologa e dopo aver sottoposto tutti gli esami mi è stato consigliato di non assumere più la pillola anticoncezionale nemmeno cerotto o anello se non per brevi periodi e solo in caso di ESTREMA necessità. Mi ha prescritto dell'acido folico FOLIDEX 400 mg da assumere per sempre con delle pause qualora lo ritenessi necessario.
Dalla sospensione della pillola e relativa assunzione di acido folico sono passati circa 30 giorni, ho avuto ciclo regolare e devo dire che gran parte dei sintomi che lamentavo non si sono più ripresentati. Avverto ancora qualche sensazione di malessere ma credo possa dipendere dal fatto che ho appena sospeso la pillola. Lei cosa ne pensa?
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.