Utente 222XXX
Buongiorno. Ho letto che l'artrite reattiva da problemi alle ginocchia ed è causata da batteri.
Io da un anno ho un mycoplasma (rilevato con ripetuti tamponi vaginali) che non riesco a debellare con conseguenti dolori fisici e da tale data ho un dolore ad un ginocchio (sopra la rotula) soprattutto quando lo sollecito con le scale. L'anno scorso mi ha anche punto un pappatacio che ho paura possa aver lasciato strascichi.
Vorrei sapere se ci sono esami per rilevare questa artrite e se può essere corretta la mia ipotesi di associazione ai sintomi che ho.
Chiedo inoltre se nel vostro campo mi potete consigliare cure efficaci per il mycoplasma (che forse dovrei risolvere per primo per guarire): ho provato dopo gli antibiogrammi tanti antibiotici (anche Bassado) senza risultato, idem per le cure omeopatiche e varie ginecologiche; oppure consigliarmi a quale specialista rivolgermi. Ho per ora consultato ginecologi, urologi, omeopati, dietologi e vari medici di base.
In questo mese "festeggio" un anno pieno di consulti ma senza risultati.
Vi ringrazio e cordialmente saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
bisognerebbe innanzitutto confermare o (molto più probabilmente) escludere che si tratti di un'artrite; questo si fa semplicemente con una visita e semplici esami del sangue (e strumentali se ritenuto necessario). Secondo quanto riporta ho l'impressione che la relazione fra le due cose (dolore al ginocchio e micoplasma) sia piuttosto forzata.
Per quanto riguarda l'infezione, sarà il ginecologo a dirLe se è proprio necessaria l'eradicazione.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Ringrazio per il consulto. Visto il persistere dei disturbi causati dal mycoplasma chiederò un consulto al ginecologo per una cura definitiva.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego. Saluti,